Una motocicletta per Papa Francesco

La motocicletta donata al Papa
Foto: CFP di Bra (Cuneo)
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Una moto per il Papa. Uscendo da Valdocco, faceva bella mostra sul lato destro del Papa. E Papa Francesco ha potuto vederla, in un lampo, girandosi da quel ponte ideale che era stato organizzato come suo podio per la visita alla Casa Madre Salesiana, il ponte che collega la strada alla Chiesa e che simbolicamente è l’oratorio.

I ragazzi sperano di poter portare la motocicletta a Roma, direttamente a Papa Francesco. Si tratta di una Itom 50, da loro completamente restaurata nel Centro di Formazione Professionale Regionale che i salesiani gestiscono a Bra, in provincia di Cuneo, dove da due anni si è ampliata l’officina per la riparazione auto e moto.

“Abbiamo pensato a questa iniziativa in vista dell’arrivo di Papa Francesco a Torino, abbiamo scritto una lettera a Papa Francesco chiedendo se l’iniziativa sarebbe stata gradita. E dall’entourage del Papa è arrivata risposta positiva. Così ci siamo messi subito al lavoro,” racconta Gianfranco Morra, uno degli insegnanti.

Così, la motocicletta è stata smontata tutta, restaurata, riverniciata nei colori del Vaticano (bianco e giallo) e rizincata e cromata. “Sono tutte parti originali della moto,” racconta Morra. E spiega che al Papa è stata spiegata, nella lettera, anche la storia della formazione professionale a Bra.

“E’ una storia lunga. L’istituto nasce nel 1959, con il primo laboratorio che è quello di falegnameria. Poi vengono fuori laboratori di meccanica industriale, e quelli di meccanica auto. Due anni fa è stata inaugurata la nuova officina, e così abbiamo ampio spazio per far esercitare i ragazzi,” racconta Morra.

I ragazzi che fanno meccanica auto sono circa 90, e circa 90 partecipano alla formazione professionale relativa alla riparazione di macchine utensili. Ma ci sono anche i laboratori di acconciatura. In tutto, sono 600 gli allievi di formazione professionale. Ora tutti aspettano un viaggio premio a Roma, per consegnare la motocicletta a Papa Francesco.

Ti potrebbe interessare