Vatileaks due, le dichiarazioni di Fittipaldi e Chaoqui

Il Tribunale dello Stato della Città del Vaticano
Foto: AA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Al termine delle udienza di oggi, martedì 24 maggio, per il processo per la sottrazione e divulgazione di documenti riservati della Santa Sede Padre Federico Lombardi ha comunicato che "aperta l’Udienza, come previsto nell’Ordinanza del Tribunale letta nella scorsa Udienza del 17 maggio, sono state ascoltate le richieste degli avvocati difensori degli imputati Chaouqui e Fittipaldi in conseguenza degli elementi emersi dalla deposizione del Vice Commissario Gianluca Gauzzi Broccoletti nell’Udienza del 16 maggio 2016, e la posizione del Promotore di Giustizia in merito a tali richieste.

Il Collegio giudicante si è quindi ritirato in Camera di consiglio per circa 20 minuti; rientrando ha emesso una Ordinanza con cui il Tribunale: ha disposto l’acquisizione di documentazione prodotta dagli avvocati Sgrò e Musso; ha accolto la richiesta di ascoltare nuovamente gli imputati Chaouqui e Fittipaldi, sempre a proposito della detta deposizione; si è riservato di valutare la richiesta di un supplemento di perizia, e ha disposto la prosecuzione del dibattimento.

E’ stata quindi ripresa e conclusa l’audizione del teste Gianluca Gauzzi Broccoletti con le domande del Promotore di Giustizia e degli avvocati; sono state ascoltate le dichiarazioni della Dott.ssa Francesca Immacolata Chaouqui; è stato ascoltato il nuovo teste richiesto dal Promotore di Giustizia, Sig. Stefano De Santis, del Corpo della Gendarmeria; infine sono state ascoltate le dichiarazioni del Dr Emiliano Fittipaldi.

Dopo ogni testimonianza o dichiarazione è stato letto e approvato il verbale relativo. L’Udienza è terminata intorno alle 19.45.

La prossima Udienza è convocata per il 14 giugno, alle ore 15.30, per l’audizione delle dichiarazioni del Dr Gianluigi Nuzzi, come richiesto dal suo avvocato, e dei periti.

Ti potrebbe interessare