Veneranda Fabbrica: una visita dal titolo “Il Duomo delle Donne”

"Il Duomo delle Donne” è un progetto inserito all’interno del palinsesto “I talenti delle donne” promosso dal Comune di Milano

Il Duomo delle Donne
Foto: Chiesa di Milano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nelle sale del Museo del Duomo c'è una nuova mostra. Si possono ammirare alcuni proiezioni a parete sul contributo nel corso dei secoli di alcune figure femminili, sante e artiste. Tutto questo al grande cantiere della Veneranda Fabbrica, fino alla fine di agosto.

"Il Duomo delle Donne” è un progetto inserito all’interno del palinsesto “I talenti delle donne” promosso dal Comune di Milano. "L’iniziativa, nelle intenzioni della municipalità, vuole essere un omaggio alle protagoniste del pensiero creativo - si legge sul sito della Chiesa di Milano- dalle figure esemplari del passato alle molte testimoni di oggi nel mondo dell’arte, della cultura, dell’imprenditoria, dello sport e della scienza".

All’interno del museo, proiezioni a parete raccontano ai visitatori il contributo di alcune figure femminili nella storia della costruzione del Duomo, prendendo spunto da opere facenti parte delle raccolte della Veneranda Fabbrica.

Ecco alcune donne protagoniste del Duomo: "Sante come Lucia, patrona della Veneranda Fabbrica e dei suoi scalpellini che protegge dalle schegge di marmo; Elena, madre di Costantino imperatore, donna di fede e virtù cristiane che, scavando sul Golgota, avrebbe ritrovato la Croce su cui fu inchiodato Gesù con gli altri strumenti della Passione; l’artista cinquecentesca Fede Galizia che dipinse la prima processione di san Carlo con il Santo Chiodo per liberare Milano dalla peste, fino ad arrivare naturalmente a Colei cui il Duomo è dedicato: la Vergine che, dalla sommità della Guglia Maggiore, come Madonnina, veglia sulla città".

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito www.duomomilano.it.

Ti potrebbe interessare