Vivere in cammino, Papa Francesco a Milano, tweet e foto

La locandina della mostra
Foto: LEV
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Milano si prepara ad accogliere Papa Franceso il prossimo 25 marzo anche con l’arte. Presso l’Urban Center del Comune di Milano in Galleria Vittorio Emanuele II  è incorso una presenta una esposizione patrocinata dal Comune di Milano, dall’Arcidiocesi di Milano e dalla Fondazione Culturale San Fedele,  che propone una scelta di Tweet di Papa Francesco affiancati dalle fotografie di Giovanni Chiaramonte, tratti dai cinque volumi editi dalla Libreria Editrice Vaticana negli ultimi due anni.

Il successo di queste pubblicazioni che raccolgono i messaggi di Papa Francesco su Twitter è una dimostrazione tangibile di come il nuovo pontefice si muova con grande disinvoltura nel mondo della comunicazione digitale e dei social network, che stanno assumendo un ruolo sempre più importante nel nobile scopo dell'evangelizzazione.

Cuore della mostra in Urban Center saranno le immagini e le parole tratte da questi libri in una sorta di omaggio della città di Milano al Papa, in occasione della sua prossima visita apostolica.

La mostra, curata da Laura Geronazzo, presenta 19 fotografie in grande formato che riguarderanno Milano nei suoi luoghi più significativi e alcuni paesi del mondo visitati dal Papa: Stati Uniti, Messico, Cuba.

Le immagini scattate da Giovanni Chiaramonte, uno tra i più importanti fotografi italiani, rappresentano nel contempo un riconoscimento alla dimensione planetaria di Papa Francesco e una testimonianza alla vocazione globale della città di Milano.

“Milano, la città in mezzo alla pianura – afferma Giovanni Chiaramonte –  è sempre stata un luogo di accoglienza e di lavoro per italiani e stranieri che vi hanno trovato l’occasione per sviluppare il loro talento e la loro creativa innovazione da Leonardo a Sottsass, da Balzac a Verga, Quasimodo, Montale”.

Umberto Bordoni, Responsabile committenza artistica della Diocesi di Milano, sottolinea che: “I Twitter di Papa Francesco, le frasi concise che nei suoi interventi pronuncia a capo levato e che arrivano a toccare interiormente gli ascoltatori sono come istantanee, che fissano in una immagine la pregnanza della parola evangelica per l’oggi. Così Papa Francesco fotografa la condizione dell'uomo contemporaneo e lo apre alla luce del Vangelo.”

Il 15 ottobre 2016 il sindaco Giuseppe Sala commentando la notizia della visita di Papa Francesco a Milano ha dichiarato che "La visita del Santo Padre è un grande onore per la città di Milano. Il suo insegnamento rappresenta un punto di riferimento spirituale per tutti i milanesi. Lo aspettiamo con grande felicità nella convinzione che il suo incontro sarà di grande e decisivo stimolo sulla strada della costruzione della nuova Milano nel segno della tolleranza e dell'equità".

Giovanni Chiaramonte sviluppa come tema principale della sua opera il rapporto tra luogo e destino nella civiltà occidentale in decine di monografie e mostre in prestigiose sedi espositive a Berlino, Milano, Venezia, New York, Montréal.

Ha fondato e diretto collane di Fotografia per importanti editori italiani pubblicando, tra gli altri, August Sander, Henri Cartier-Bresson, René Magritte, Robert Doisneau, Andrej Tarkovskij, Wim Wenders, Luigi Ghirri, Mario Giacomelli, Gabriele Basilico.

Insegna Storia e Teoria della Fotografia all’Università IULM e all’Accademia NABA di Milano.

 

 “VIVERE IN CAMMINO – PAPA FRANCESCO A MILANO”

Twitter di Papa Francesco

Fotografie di Giovanni Chiaramonte

La mostra è ad ingresso libero dal  lunedì al  venerdì dalle 9 alle 18 continuato

Sabato 25 marzo 2017 apertura dalle 10 alle 18 in collaborazione con la Libreria Editrice Vaticana

Ti potrebbe interessare