Bologna è la capitale europea delle culture religiose

Bologna
Foto: wikipedia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Cinque giorni di seminari scientifici, lezioni e dibattiti su temi diversi legati all’esperienza religiosa in tutta la sua varietà. Dal 18 al 22 giugno, studiosi provenienti da Europa, Mediterraneo, Medio Oriente, Caucaso, Russia e da altri paesi del mondo, si incontrano a Bologna per #ExNihilo, la conferenza “zero” della European Academy of Religion.

“Un evento senza pari per quantità e qualità – si legge nel comunicato ufficiale dell’evento - partecipato da alcune fra le più grandi società scientifiche europee e mediterranee: circa mille partecipanti accreditati per oltre 600 interventi, 7 sedi tra le più prestigiose del centro storico di Bologna, 133 panel e oltre 200 sessioni di lavoro, lezioni, dispute, per un evento unico in Europa”.

Anche se ha come titolo “Ex nihilo”, l’Academy sviluppa lo sforzo fatto con TRES, Theology and Religious Studies in Europe, un network attivo alla fine degli anni Novanta: dopo quella esperienza la Fondazione per le scienze religiose di Bologna, diretta da Alberto Melloni, ha promosso la costruzione dell’Academy per coinvolgere tutti gli studiosi di tutte le discipline che a vario titolo, attraversano o sono attraversate dalla esperienza religiosa: testi, dottrine, storie, diritti, filosofie, teologie, sociologie, ecc. con un approccio scientifico.

L’Academy è perciò una piattaforma scientifica inclusiva di scambio e cooperazione, sul tema dei saperi sulle culture religiose, tra accademie, società, centri di ricerca e istituzioni, laboratori universitari e cluster, riviste qualificate, editori scientifici e media.

I panel coprono i settori più diversi: antropologia, archeologia, arte, studi biblici, studi buddhisti, diritto canonico, storia delle chiese, storia delle religioni antiche, storia e tutela del patrimonio artistico, digital humanities, scienze dell’educazione, etica, esegesi, studi di genere, ermeneutica, storia, relazioni internazionali, iranistica, studi islamici, ebraistica, scienze giuridiche, diritto, linguistica, musicologia, patristica, pedagogia, filologia, filosofia, politologia, psicologia, scienze delle religioni, studi coranici, storia della scienza, sociologia, teologia, scienza politica.

L’accesso alla conferenza è libero per non più di una sessione al giorno. Per partecipare più attivamente occorre iscriversi completando il form disponibile al link http://forms.fscire.it/forms/submit/nihilo/ e pagare un contributo di iscrizione.