Gioventù Francescana: un’estate a Roma, sui passi di Pietro e Paolo

Basilica di San Pietro
Foto: ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E’ pronto il programma del “Gifra Estate di Roma della Gioventù francescana d'Italia”, che coinvolge la fascia giovani adulti. Tanti i percorsi e le attività che vedranno protagonisti i Giffrini nella capitale. “Sarà un percorso durante il quale ci faremo aiutare dalle figure di San Pietro e Paolo. Loro a Roma hanno battezzato, predicato, convertito e sono stati anche imprigionati per poi morire da martiri. Hanno dato la loro vita per testimoniare la fede in Dio fino alla morte. Seguiremo le loro orme”, commenta Domenico Trincone, responsabile della comunicazione Gifra.

Si parte mercoledì 9 agosto dalla parrocchia di San Gregorio Barbarigo, alle ore 18.45 da Gerusalemme a Roma con la liturgia cristiana ed ebraica nella pineta del Seraphicum; entrambi i momenti saranno a cura di Fra Antonino Carillo OFM Conv. Alle ore 20.00 cena nella pineta del Seraphicum e conoscenza dei gruppi giovedì 10 agosto.

Giovedì 10 agosto sveglia alle ore 8.00 colazione e alle 11.00 un momento formativo con Don Fabio Rosini al Convento dell’Immacolata. Alle 19.00 SS. Messa al Convento dell’Immacolata, presiede Fra Cyrille Kpalafio Diwa, alle ore 21.30 liturgia penitenziale ed esposizione del Santissimo nel campetto e confessioni nella pineta.

Venerdì 11 agosto è la giornata intitolata “la preghiera del pellegrino”. Un giro per le strade e basiliche della capitale pregando e meditando.

Sabato 12 agosto un momento importante sarà alle ore 11.30 con l’introspezione personale e deserto nel Complesso dell’Abbazia Tre Fontane e, dopo una intensa giornata di preghiera, alle ore 22.30 serata di fraternità “una birra con” nella pineta del Seraphicum.

L’ultimo giorno sarà domenica 13 agosto: l’appuntamento è alle ore 12.00 Angelus in Piazza San Pietro con Papa Francesco e alle ore 13.00 la Messa conclusiva nella Basilica di San Pietro in Vaticano, presiede Fra Francesco Maria d’Incecco.