La Chiesa inglese piange il Cardinale Murphy-O'Connor

Il Cardinale Murphy-O'Connor con Papa Benedetto XVI
Foto: Diocese of Westminster Flickr
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Aveva festeggiato gli 85 anni lo scorso 24 agosto il Cardinale Cormac Murphy-O'Connor, Arcivescovo emerito di Westminster, morto ieri a Londra. Era malato da tempo.

Di origini irlandesi, ha studiato a Roma per essere ordinato presbitero nel 1956. Nel 1971 rientra a Roma per diventare Rettore del Collegio Inglese.

Papa Paolo VI lo nomina nel novembre 1977 vescovo di Arundel e Brighton. Viene consacrato dall'Arcivescovo Michael Bowen.

Nel febbraio 2000 Monsignor Murphy-O'Connor viene chiamato da Giovanni Paolo II a diventare Arcivescovo di Westminster. Nel novembre dello stesso anno è eletto presidente della Conferenza Episcopale dell'Inghilterra e del Galles.

Nel concistoro del febbraio 2001 - lo stesso in cui è creato cardinale anche il Cardinale Jorge Mario Bergoglio, oggi Papa Francesco - gli viene imposta la berretta rossa e assegnato il titolo di Santa Maria sopra Minerva.

Nel 2009 Papa Benedetto XVI accoglie la sua rinuncia da Arcivescovo di Westminster per raggiunti limiti di età.

Il Cardinale Murphy-O'Connor ha rifiutato la nomina a membro della Camera dei Lord. L'invito gli era stato rivolto direttamente dalla Regina Elisabetta II.