Le suore Dimesse aprono la loro Casa Madre a Padova

La mostra
Foto: Suore Dimesse
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Accoglienza e formazione, sono i due servizi che da quattro secoli le Suore Dimesse svolgono dal 21 maggio 1615, quando fu fondata la Comunità di Padova.

Per raccontare questa storia la Casa Madre si è aperta alla città con una mostra speciale: Accoglienza e formazione nella casa delle dimesse. Un percorso espositivo negli ambienti del collegio. La mostra nella Casa Madre di Via Dimesse 25, resterà aperta sino al 29 maggio.

 Un percorso espositivo, curato da  Andrea Nante direttore del Museo Diocesano di Padova, un cammino vero e proprio alla scoperta di opere d’arte, luoghi non esplorati, documenti e dipinti custoditi dalle Suore Dimesse. 

La Casa Madre aprirà eccezionalmente le proprie porte per accogliere i visitatori e accompagnarli seguendo il racconto delle Consorelle, a scoprire una storia che è narrata loro dai protagonisti dei secoli passati: padre Antonio Pagani, frate minore francescano che nel 1579 fonda la Compagnia delle Dimesse; Deianira Valmarana, nobile vicentina co-fondatrice, assieme a padre Pagani delle Dimesse; Morosina Bollani, erede di una ricchissima famiglia veneziana che nel 1614 lascia la sua casa alle consorelle affinché venga fondata una comunità anche a Padova; Madre Maria Alberghetti che, grazie a questo lascito, nel 1615 realizza il desiderio della benefattrice.

Un percorso espositivo quindi che si dipana tra gli ambienti dell’antico Collegio, dove hanno abitato migliaia di fanciulle di un tempo, così come ancora oggi sono oltre cinquecento gli alunni che qui godono di una formazione attenta, scrupolosa, sapientemente gestita dal corpo docente, religioso e laico, e incardinata sui valori cristiani di accoglienza e di accompagnamento nella crescita, in collaborazione con le famiglie. Dopo l’edificio si visita la chiesa, ricostruita dopo il bombardamento dell’8 febbraio del 1944. Qui, dopo una visita e una descrizione delle opere conservate, verrà proposta una riflessione che spiega la testimonianza di vita delle Suore Dimesse, che è anche testimonianza di fede forte, quella stessa che, nei predecessori, ha reso possibile questi quattro secoli di storia.

La mostra, sarà visitabile ad ingresso libero su prenotazione, per gruppi (massimo 25 persone) sempre accompagnati da una guida, tutti i venerdì dalle ore 17 alle ore 19; tutti i sabati dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 16 alle 18; le Domeniche dalle ore 16 alle 18.

Attualmente gli allievi iscritti nel Collegio di Padova sono circa 500.

Le Suore Dimesse Figlie di Maria Immacolata, oltre che nella Casa Madre di Padova sono presenti in altre comunità nel territorio della provincia; nel Veneto, nel Friuli, a Milano e a Roma, e nelle missioni in Kenya da 50 anni, festeggiati lo scorso 21 aprile; in Brasile da 40 anni, a settembre 2016; in India dal 1984; in Tanzania, dal 2005.

Inoltre, dal 2000, è sorta la Fraternità Laicale “Padre Antonio Pagani”, che raggruppa laici impegnati a vivere il Carisma dell’Istituto delle Dimesse.