Francesco verso la Colombia: "Vengo come pellegrino in una terra che cerca la pace"

Papa Francesco durante un'Udienza generale
Foto: ACI Group archive
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Arriva puntuale il videomessaggio di Papa Francesco in vista del suo imminente viaggio in Colombia. Il Papa prende l'occasione per spiegare il motto scelto per il 20esimo viaggio apostolico in terra colombiana : "facciamo il primo passo".

"Esso ci ricorda - spiega Francesco - che abbiamo sempre bisogno di fare un primo passo per qualsiasi attività e progetto. Esso ci spinge anche ad essere i primi ad amare, a costruire ponti, a creare la fratellanza. Fare il primo passo ci incoraggia ad uscire per andare incontro all'altro, a tendere la mano e a scambiarci il segno della pace".   

Qui il Papa arriva ad uno degli obiettivi di questo viaggio:  "La pace è quella che la Colombia cerca e per il cui conseguimento lavora da molto tempo.. Una pace stabile, duratura, perché possiamo vederci e trattarci come fratelli, non come nemici. La pace ci ricorda che siamo tutti figli dello stesso Padre che ci ama e ci conforta"

Francesco nel videomessaggio esprime poi il suo entusiasmo: "Sono onorato di visitare questa terra ricca di storia, cultura, fede, uomini e donne che hanno lavorato con determinazione e perseveranza per renderla un luogo in cui regna l’armonia e la fratellanza, in cui il Vangelo è conosciuto e amato, dove dire fratello e sorella non risulta un segno strano, ma un vero e proprio tesoro da proteggere e difendere. Il mondo di oggi ha bisogno consiglieri di pace e di dialogo"

In seguito il Pontefice conclude facendo riferimento ad un altro punto focale del viaggio, la riconciliazione dell'uomo con la natura:  "La Chiesa è chiamata a questo compito, per promuovere la riconciliazione con il Signore e con i fratelli, ma anche la riconciliazione con l’ambiente che è una creazione di Dio e che stiamo sfruttando in modo selvaggio".