#ChildDignity: il congresso dedicato alla protezione dei minori "on line"

Child Dignity in the Digital World
Foto: “Child Dignity in the Digital World”
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Child Dignity in the Digital World” – “La dignità del minore nel mondo digitale”, è un convegno organizzato dal Centre for Child Protection presso la Pontificia Università Gregoriana, a Roma, dal 3 al 6 ottobre 2017. Dedicato ai rischi e alle sfide del web per i minori, è stato presentato oggi presso la Sala Stampa della Santa Sede.

I bambini e gli adolescenti costituiscono un quarto dei più di 3,2 miliardi di utenti di internet nel mondo. Questa generazione di più di 800 milioni di giovani è esposta al rischio di divenire vittima di cyberbullismo e molestie.

Questo problema richiede una “soluzione globale”. “Abbiamo bisogno di un dialogo aperto e profondo per creare una maggiore consapevolezza e mobilitare azioni per una migliore protezione dei minori online”, spiegano gli organizzatori del Convegno.

‘Child Dignity in the Digital World’ è il primo congresso globale del suo genere e raccoglierà gli stakeholder e i leader internazionali provenienti dai settori pertinenti. Organizzato dal Centre for Child Protection presso la Pontificia Università Gregoriana (Roma), questo pionieristico congresso rappresenta “una pietra miliare nella lotta internazionale contro l’abuso sessuale di minori in ambiente digitale”.

Questo congresso, a cui è possibile partecipare esclusivamente su invito, raccoglierà illustri esperti accademici, dirigenti, leader civili e politici, e rappresentanti religiosi provenienti da tutto il mondo. Si tratta di un’ opportunità storica per dettare l’ordine del giorno nella lotta all’abuso sessuale di minori on line e per la protezione dei minori nel mondo digitale.

Padre Hans Zollner commenta in conferenza stampa: “Abbiamo pensato di organizzare una conferenza unica nel suo taglio in quanto abbiamo governi, aziende, fondazioni, scienziati in questo ambito che hanno accettato in prima battuta il nostro invito. Vogliamo mescolare le professioni affinchè si parlino e si arrivi alle conclusioni da presentare al Papa”.

Il prossimo 6 Ottobre, infatti, i partecipanti al Congresso saranno ricevuti da Papa Francesco in Udienza presso il Palazzo Apostolico.

“Non ho incontrato un genitore che non sia preoccupato su questo argomento”, aggiunge Padre Hans.

Il Professor Ernesto Caffo, Presidente di SOS Telefono Azzurro, intervenuto presso la Sala Stampa della Santa Sede sottolinea: “Una conferenza unica perché raccoglie esperti di tutto il mondo che hanno studiato questo fenomeno”.