Papa Francesco e il Primo Ministro di Estonia, un breve colloquio in attesa del viaggio

Papa Francesco e il Primo Ministro Estone Ratas
Foto: AG / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un incontro di 20 minuti, per riaffermare l’importanza dei rapporti bilaterali tra Estonia e Santa Sede. Papa Francesco incontra il Primo Ministro dell’Estonia, che poi si incontra con il Segretario di Stato vaticano. Niente è stato detto di un eventuale viaggio di Papa Francesco in Estonia in autunno, anche se ormai sembra confermata la visita.

Si legge nel comunicato della Sala Stampa della Santa Sede che “il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza S.E. il Sig. Jüri Ratas, Primo Ministro della Repubblica di Estonia, il quale si è successivamente incontrato con Sua Eminenza il Sig. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato, e il Rev.mo Mons. Antoine Camilleri, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati”.

Papa Francesco ha donato al Primo Ministro Estone un medaglione che rappresenta l'angelo che strangola "il diavolo della guerra", le due esortazioni apostoliche "Evangelii Gaudium" e "Amoris Laetitia", l'enciclica "Laudato Si" e il messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2018.

“Nel corso dei cordiali colloqui – afferma ancora il comunicato - è stato espresso apprezzamento per i buoni rapporti bilaterali e per il positivo contributo della Chiesa alla società estone. Successivamente, sono stati passati in rassegna alcuni temi di mutuo interesse in ambito regionale e sovranazionale, tra i quali la tutela delle ricchezze ambientali e le migrazioni. Infine, si è fatto cenno all’impegno della comunità internazionale nella risoluzione dei conflitti”.

Estonia e Santa Sede hanno stipulato un concordato nel 1999, un passo importante in un Paese di tradizione luterana. Santa Sede ed Estonia avevano stabilito relazioni diplomatiche negli Anni Trenta, ma poi i rapporti sono stati interrotti una volta che la nazione era entrata nell'orbita sovietica.

I cattolici nella nazione sono circa 6 mila, e l’attuale amministratore apostolico è il vescovo Philippe Jourdan. Nel 2015 è ricorso l’ottavo centenario della consacrazione di Estonia e Lettonia alla Vergine Maria, e il vescovo Philippe Jourdan e l’arcivescovo Zbignevs Stankevcis di Riga anno rinnovato questa consacrazione. La Chiesa cattolica in Estonia è organizzata come Amministrazione Apostolica dal 1924 da Papa Pio XI, e oggi è la più antica Amministrazione Apostolica del Mondo.

L’invito a Papa Francesco nella nazione è stato già avanzato e la chiesa locale lo ha già confermato, anche se ancora non sono state rese ufficiali le date del viaggio. Nel viaggio, il Papa dovrebbe toccare anche Lituania e Lettonia.