Santi Chiara e Rufino: ecco il programma della Festa ad Assisi

Santa Chiara e Rufino
Foto: Diocesi di Assisi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Tutto pronto per le due solennità di Santa Chiara e San Rufino che cadono rispettivamente l’11 e il 12 agosto ad Assisi.

La diocesi ha pubblicato sul sito l’intenso programma delle celebrazioni. Per quanto riguarda la solennità di Santa Chiara la novena si aprirà il 2 e si concluderà mercoledì 9 agosto con i vespri solenni alle ore 18 presieduti dal 2 al 6 da padre Raffaele Di Muro, Ofm Conv. e dal 7 al 9 da padre Alfredo Avallone sempre dei frati conventuali del Sacro convento. I primi vespri e la santa messa della solennità si svolgeranno il 10 agosto alle ore 17,30 e saranno presieduti dal vescovo di Assisi - Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino. Nel giorno della solennità sono previste diverse celebrazioni a cominciare dalle ore 6,30 con la messa in Cripta, alle ore 7,15 con la messa conventuale, alle ore 9,00 e poi alle ore 11 con la concelebrazione solenne presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia e presidente della Conferenza episcopale italiana. Nel pomeriggio dell’11, alle ore 17,30 ci saranno i secondi vespri nel Transito di Santa Chiara, presieduti da padre Claudio Durighetto, ministro provinciale dei Frati minori dell’Umbria.

Per la festa di San Rufino le celebrazioni inizieranno già venerdì alle ore 21 con la veglia di preghiera e la processione per le vie di Assisi. In piazza del Comune è prevista la benedizione della città da parte del vescovo Sorrentino. Sarà presente anche la banda musicale di Rivotorto e seguirà una festa nella piazza antistante la cattedrale. La concelebrazione, presieduta da monsignor Sorrentino, si terrà il 12 agosto alle ore 11 in cattedrale. Nel pomeriggio alle ore 18 ci sarà la santa messa e la sera alle ore 21 sempre in cattedrale si terrà il concerto in onore del Patrono a cura della cappella musicale di San Rufino. Domenica 14 agosto alle ore 18,30 nel chiostro del Museo diocesano ci sarà il concerto medievale intitolato “Passione di San Rufino vescovo e martire” a cura dell’Ensemble Anonima Frottolisti e dell’Antica Cappella musicale di San Rufino.