Come partecipare alla celebrazione del Corpus Domini con il Papa domenica 18 giugno

Papa Francesco presiede la Messa del Corpus Domini
Foto: CTV
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Domenica 18 giugno è fissato alle ore 19 l’appuntamento per la celebrazione eucaristica del Corpus Domini, che sarà presieduta da Papa Francesco sul sagrato della basilica di San Giovani in Laterano. Al termine, come di consueto, si svolgerà la processione che, percorrendo via Merulana, raggiungerà il sagrato della basilica di Santa Maria Maggiore da dove il Papa impartirà la benedizione eucaristica.

Per la partecipazione, una nota l’Ufficio liturgico del Vicariato di Roma conferma che i fedeli, come negli anni passati, “non avranno bisogno di biglietto: all’apertura dei varchi (intorno alle 17.30), espletati i consueti controlli di sicurezza, potranno accedere al prato antistante alla basilica”. Non sono previste sedie. I fedeli disabili (con un accompagnatore) avranno un settore riservato.

“Per le religiose - prosegue la nota dell’Ufficio liturgico diocesano - sono previste sedie sul viale che divide in due il prato. Anche per loro non è previsto biglietto: farà fede l’abito religioso. Le confraternite e le associazioni eucaristiche avranno posto sotto il sagrato, davanti al Palazzo del Vicariato. Anche per loro farà fede l’abito confraternale o associativo». La raccomandazione, in quest’ultimo caso, è di riunire il gruppo e di presentarsi insieme ai varchi.

Sono previsti biglietti (gratuiti) per il sagrato, che accoglierà, oltre al servizio liturgico, parroci e sacerdoti; religiosi e seminaristi; bambini di prima comunione e ministranti; genitori dei bambini (sotto il sagrato, accanto alle confraternite); dipendenti del Vicariato e loro familiari. I biglietti potranno essere ritirati nel Palazzo Lateranense, sede del Vicariato, al secondo piano (stanza 42), dalle 9 alle 13 di mercoledì 14, giovedì 15 e venerdì 16 giugno (il sabato il palazzo è chiuso). Solo per i bambini di prima comunione, dato il limitato numero di posti disponibile, è richiesta una prenotazione.

Quest'anno a portare l'Ostensorio in processione saranno i Sediari Pontifici.