Germania, è morto il Cardinale Meisner

Il Cardinale Joachim Meisner
Foto: © Raimond Spekking / CC BY-SA 4.0 (via Wikimedia Commons)
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Era nato a Breslavia - attualmente in Polonia - il giorno di Natale del 1933 il Cardinale tedesco Joachim Meisner, Arcivescovo emerito di Colonia, morto oggi ad 84 anni. 

Dopo la laurea in teologia è stato ordinato presbitero il 22 dicembre 1962. Ha lavorato in alcune parrocchie e presso la Caritas si Erfurt fino al 1975 quando Paolo VI lo ha nominato ausiliare dell'amministratore apostolico di Erfurt-Meiningen. 

Il 22 aprile 1980 Giovanni Paolo II lo promuove Arcivescovo di Berlino: la città è divisa in est ed ovest, ma la diocesi invece è unica. 

Nel dicembre 1988 diventa Arcivescovo di Colonia. 

Papa Giovanni Paolo II lo ha creato Cardinale nel Concistoro del 2 febbraio 1983, assegnandogli il Titolo presbiterale di Santa Pudenziana.

Nell’agosto 2005 ha ricevuto la visita di Papa Benedetto XVI a Colonia in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù: si è trattato del primo viaggio apostolico internazionale di Benedetto XVI, eletto nell’aprile precedente. 

Ha partecipato ai conclavi del 2005 e del 2013, in cui sono stati eletti Benedetto XVI - di cui è stato grande sostenitore durante le congregazioni generali del preconclave - e Francesco.

Papa Bergoglio ha accolto la sua rinuncia per raggiunti limiti di età nel 2014: al suo posto è subentrato il Cardinale Rainer Maria Woelcki.

“Il Cardinale Meisner ha affrontato con rigore ammirevole, diligenza e instancabile impegno tutti i compiti che gli sono stati affidati durante la sua vita nella Chiesa”, si legge in una nota pubblicata sul sito dell’Arcidiocesi di Colonia.