Il Papa sarà a Pietrelcina il 17 marzo per il centenario delle stimmate di Padre Pio

Padre Pio
Foto: Wikipedia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco andrà a Pietrelcina in visita pastorale e lo farà sabato 17 marzo 2018. L’occasione è il Centenario dell’apparizione delle stimmate di San Pio da Pietrelcina. Successivamente il Papa sarà anche a San Giovanni Rotondo, nella Diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, nel 50.mo anniversario della morte di San Pio da Pietrelcina.

Padre Pio è stato canonizzato da Giovanni Paolo II nel 2002, nel 1987 era stato a San Giovanni Rotondo. La vicenda storica del santo frate cappuccino è stata lunga e difficile nei rapporti con le autorità ecclesiastiche, ma sempre entusiasmante per i tantissimi fedeli che facevano lunghe file per attendere di essere confessati da lui.

Giovanni Paolo II nella omelia della canonizzazione ricordò che “l'immagine evangelica del «giogo» evoca le tante prove che l'umile cappuccino di San Giovanni Rotondo si trovò ad affrontare. Oggi contempliamo in lui quanto sia dolce il «giogo» di Cristo e davvero leggero il suo carico quando lo si porta con amore fedele. La vita e la missione di Padre Pio testimoniano che difficoltà e dolori, se accettati per amore, si trasformano in un cammino privilegiato di santità, che apre verso prospettive di un bene più grande, noto soltanto al Signore”.

Francesco sarà il primo pontefice ad andare a Pietrelcina oltre che a San Giovanni Rotondo.

Il cardinale Ratzinger era stato a Pietrelcina, e da Pontefice nel 2009 Benedetto XVI visitò San Giovanni Rotondo consacrando il nuovo santuario.

Nel 2016 il corpo di Padre Pio fu in Vaticano per l' Anno della Misericodia.

Il programma trasmesso dalla Prefettura della Casa Pontificia, alle ore 7,00 del giorno 17 marzo il Papa decollerà dall’eliporto del Vaticano per atterrare circa un’ora dopo (ore 8,00) nel parcheggio di Piana Romana a Pietrelcina. Dopo una breve sosta di preghiera nella Cappella delle stimmate, il Santo Padre si recherà sul piazzale della chiesa per l’incontro con tutti i fedeli: al saluto dell’arcivescovo, seguirà il discorso del Papa, che poi saluterà la comunità dei Frati Minori Cappuccini e una rappresentanza della comunità parrocchiale. Alle ore 9 è previsto il decollo da Piana Romana alla volta di San Giovanni Rotondo, da dove il Papa ripartirà poi – alle ore 12,45 – alla volta di Roma.

Nel comunicare a tutti la bella notizia, l’arcivescovo ha tenuto a sottolineare che la nostra Chiesa locale non poteva ricevere dono più bello dal Signore in occasione del Santo Natale: Pietrelcina, in modo particolare, e tutta la Chiesa beneventana gioiscono per la visita del successore dell’Apostolo Pietro, il Vescovo della Chiesa di Roma chiamata a presiedere, nella carità, a tutte le altre Chiese.

Dopo l’evento del 2016, quando le spoglie mortali di san Pio tornarono per breve tempo tra noi, la persona dell’umile frate di Pietrelcina – che ricevette il dono del sacerdozio nella cattedrale di Benevento il 10 agosto 1910 e che nell’arcidiocesi esercitò il ministero sacerdotale fino al 1916, abitando ancora nel suo paese natale – viene ora a propiziarci un altro dono grande, segno della benedizione di Dio all’amata terra beneventana.

L’arcidiocesi tutta rende grazie al Signore e al Santo Padre, il Papa Francesco, nella convinzione che dalla Sua visita trarremo tutti grande beneficio spirituale