Polonia in lutto: è morto il Cardinale Macharski

Il Cardinale Franciszek Macharski, Arcivescovo emerito di Cracovia
Foto: Robert Wrzesiński Wikicommons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Chiesa Polacca piange il Cardinale Franciszek Macharski. L'immediato successore di Karol Wojtyla presso la sede arcivescovile di Cracovia è morto stamane all'età di 89 anni. Era da tempo malato. Pochi giorni fa aveva ricevuto in ospedale la visita a sorpresa di Papa Francesco durante il suo soggiorno in città per la Giornata Mondiale della Gioventù.

Nato a Cracovia il 20 maggio 1927, viene ordinato presbitero nel 1950. Ha studiato teologia pastorale a Friburgo.

Ha lavorato a stretto contatto con il Cardinale Wojtyla che nel 1977 lo nomina canonico della Cattedrale di Wawel.

Papa Giovanni Paolo II lo ha scelto come suo successore sulla Cattedra arcivescovile di Cracovia il 29 dicembre 1978. Viene consacrato arcivescovo dallo stesso Pontefice il 6 gennaio successivo.

Il 30 giugno 1979 Giovanni Paolo II lo crea cardinale assegnandogli il Titolo di San Giovanni a Porta Latina.

Rinuncia al governo dell'arcidiocesi il 3 maggio 2005: gli succede il Cardinale Stanislaw Dziwisz, già segretario personale di Giovanni Paolo II.

Con la morte del Cardinale Macharski il Collegio Cardinalizio scende a 211 componenti: 112 elettori e 99 ultraottantenni.