10 anni fa la morte del Cardinale Margeot, primo porporato mauriziano della storia

Giovanni Paolo II gli impose la berretta rossa nel concistoro del 1988

Il Cardinale Margeot insieme a Giovanni Paolo II
Foto: Diocèse de Port-Louis - Facebook
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono passati 10 anni esatti dalla morte del Cardinale Jean Margeot, primo porporato dell'Arcipelago di Maurizio.

Nato a Quatre-Bornes - a Maurizio - il 3 febbraio 1916, era stato ordinato sacerdote il 17 dicembre 1938.

Papa Paolo VI il 6 febbraio 1969 lo elegge vescovo di Port-Louis, capitale dell'Arcipelago diventato indipendente dalla Gran Bretagna l'anno precedente.

Da sempre attento alla cura del clero locale, durante il suo mandato riuscì a incrementare sensibilmente il numero dei sacerdoti. Diede vita poi al Centro Tabor, una struttura di formazione per la gioventù e i catechisti e si spese nella lotta alle tossicodipendenze.

Dal 1986 al 1989 è stato il primo Presidente della Conferenza episcopale dell'Oceano Indiano.

Papa Giovanni Paolo II decise di crearlo cardinale di Santa Romana Chiesa nel concistoro del giugno 1988, assegnandogli il titolo presbiterale di San Gabriele all'Acqua Traversa.

Un anno dopo aver ricevuto la porpora, accolse Giovanni Paolo II nel suo viaggio apostolico nelle Isole Maurizio.

Nel 1993 Giovanni Paolo II ha accolto la sua rinuncia da Vescovo di Port Louis per raggiunti limiti di età.

Il 17 luglio 2009 - all'età di 93 anni - muore, colpito da una emorragia cerebrale.

Ti potrebbe interessare