115 anni fa la morte del Cardinale Mario Mocenni

Diplomatico, lavorò in America meridionale e in Segreteria di Stato

Il Cardinale Mario Mocenni
Foto: Araldica Vaticana
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

115 anni fa - il 14 novembre 1904 - moriva in Vaticano il Cardinale Mario Mocenni, diplomatico di lungo corso al servizio di Pio IX e di Leone XIII.

Nato a Montefiascone, nel viterbese, il 22 gennaio 1823, venne ordinato presbitero nel dicembre 1845.

Entrato nella diplomazia della Chiesa, lavorò come revisore dei conti presso la Nunziatura Apostolica in Austria.

Nel 1877 Pio IX lo nomina Arcivescovo titolare di Eliopoli in Fenicia e delegato apostolico in Ecuador, Perù, Nueva Granada, Venezuela, Guatemala, Costa Rica, Honduras e Nicaragua.

Il 28 marzo 1882 Papa Leone XIII lo promuove internunzio presso l'Impero del Brasile. Nell'ottobre dello stesso anno lo stesso Pontefice lo richiama in Vaticano come sostituto della Segreteria di Stato.

Nel 1893 Papa Leone XIII lo crea cardinale di Santa Romana Chiesa con il titolo presbiterale di San Bartolomeo all'Isola nel concistoro del 16 gennaio 1893. L'anno successivo venne promosso all'Ordine dei Vescovi con l'assegnazione della Chiesa suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto.

Nel 1903 prese parte al conclave che elesse Papa Pio X.

Ti potrebbe interessare