24 ore per il Signore, ecco il sussidio per una buona liturgia

Un libretto edito da San Paolo e preparato dal Pontificio Consiglio per la nuova evangelizzazione

La copertina del sussidio
Foto: PCNE
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L’iniziativa “24 ore per il Signore”, secondo il volere di Papa Francesco, è ormai un appuntamento fisso in concomitanza con la Quarta domenica di Quaresima, Dominica in Laetare.

Nella serata di venerdì 20 marzo e durante l’intera giornata di sabato 21 marzo, è prevista l’apertura straordinaria delle chiese, per offrire la possibilità di accedere alla Confessione in un contesto di Adorazione Eucaristica animata.

 Il Pontificio Consiglio ha predisposto il nuovo sussidio pastorale per consentire a tutte le parrocchie, comunità ecclesiali e religiose, di prepararsi a vivere l’iniziativa nel miglior modo possibile. 

 Il Sussidio è diviso in due parti: nella prima parte si presentano alcune riflessioni sul perché del Sacramento della Riconciliazione. I testi preparano a vivere in maniera consapevole l’incontro con il sacerdote nel momento della confessione individuale. 

 La seconda parte propone una traccia che può essere utilizzata durante il tempo di apertura della chiesa, in modo che quanti vi accederanno per confessarsi, possano essere aiutati nella preghiera e nella meditazione attraverso un percorso basato sulla Parola di Dio.

 

Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione (a cura di), I tuoi peccati sono perdonati. Sussidio pastorale, Edizioni San Paolo 2020, pp. 70, euro 2,00

Ti potrebbe interessare