45 anni fa la morte del Cardinale Concha Córdoba

Arcivescovo di Bogotà, fu creato cardinale da Giovanni XXIII nel 1961

Il Cardinale Luis Concha Córdoba
Foto: Arcidiocesi di Manizales
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

45 anni fa, il 18 settembre 1975, moriva il Cardinale colombiano Luis Concha Córdoba, Arcivescovo emerito di Bogotà.

Nato nella capitale colombiana il 7 novembre 1891, entrò in seminario nel 1908. Ordinato presbitero il 28 ottobre 1916 , fu successivamente insegnante presso il seminario e direttore del giornale diocesano. Nel frettempo completò gli studi a Roma e Parigi.

Nel 1935 Papa Pio XI lo nominò Vescovo di Manizales.

Nel 1954 Papa Pio XII elevò la Diocesi ad Arcidiocesi e Monsignor Concha Córdoba divenne così primo Arcivescovo di Manizales.

Il 18 maggio 1959 Papa Giovanni XXIII lo ha nominato Arcivescovo di Bogotà. In tale veste prese parte al Concilio Vaticano II.

Dal 1959 al 1964 fu Presidente della Conferenza Episcopale Colombiana.

Giovanni XXIII lo annoverò nel Collegio Cardinalizio nel concistoro del 19 gennaio 1961, del titolo di Santa Maria Nuova.

Nel 1972 presentò le dimissioni da Arcivescovo di Bogotà per raggiunti limiti di età: la rinuncia venne accolta da Paolo VI.

Morì a Bogotà il 18 settembre 1975 ad 83 anni.

Ti potrebbe interessare