Advertisement

A Genova nasce la Fondazione S.Lorenzo, per la custodia dei beni dell'Arcidiocesi

“Fondazione San Lorenzo Impresa Sociale”, il nuovo organismo dell’Arcidiocesi di Genova nato con “lo scopo primario di occuparsi della custodia, della valorizzazione e della pubblica fruizione del patrimonio artistico e storico dell’Arcidiocesi”

 | Sito Fondazione San Lorenzo | Sito Fondazione San Lorenzo

"La Fondazione San Lorenzo Impresa Sociale trae ispirazione dalla centenaria storia civica della Citta di Genova e dall’Arcidiocesi di Genova di cui da testimonianza il Magistrato di Misericordia, istituito il 23 gennaio 1419 ed ancora operativo come Fondazione con fini di beneficenza e culto".

Così viene presentata in Italia sul sito ufficiale la “Fondazione San Lorenzo Impresa Sociale”, il nuovo organismo dell’Arcidiocesi di Genova nato con “lo scopo primario di occuparsi della custodia, della valorizzazione e della pubblica fruizione del patrimonio artistico e storico dell’Arcidiocesi”.

Quale sarà il suo scopo? Si legge nello Statuto: "La Fondazione Impresa Sociale persegue lo scopo di presiedere alla promozione ed alla organizzazione delle attività aventi finalità socioculturali, formative e di orientamento, ricreative, nonché di tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico, per favorire l’aggregazione e la crescita umana e spirituale delle persone e contribuire alla costruzione del tessuto relazionale, civile e religioso della nostra comunità, nonché la solidarietà e la coesione sociale, avendo come punto di riferimento il Vangelo e la Dottrina Sociale della Chiesa".

La Fondazione, inoltre, "persegue anche i seguenti scopi di carattere sociale: contribuisce alla crescita formativa di giovani, meritevoli di aiuto, specie se privi di mezzi propri, che intendano approfondire il proprio percorso formativo; persegue ogni attività che rientri nell’assistenza e beneficenza attraverso l’erogazione di contributi ad enti ed associazioni legalmente riconosciuti che operino a favore di minori, fasce deboli, persone non autosufficienti, persone in situazioni di handicap, anche attraverso iniziative che comportino ricadute economiche ed occupazionali".

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.fondazionesanlorenzo.org.

Advertisement