A Lamezia Terme gli ambulatori solidali nei locali della diocesi

A Lamezia Terme è stato firmato un accordo per la realizzazione di “ambulatori solidali” per l’assistenza sanitaria alle persone in difficoltà nei locali della diocesi

Caritas Diocesana Lamezia Terme
Foto: Caritas Diocesana Lamezia Terme
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

A Lamezia Terme è stato firmato un accordo per la realizzazione di “ambulatori solidali” per l’assistenza sanitaria alle persone in difficoltà nei locali della diocesi. La Caritas ha affidato all’Associazione "Ambulatorio solidale prima gli ultimi” i locali che ospiteranno gli ambulatori, appositamente destinati all’interno del complesso interparrocchiale San Benedetto.

Presenti al momento della firma monsignor Giuseppe Schillaci, vescovo di Lamezia Terme, il direttore della Caritas diocesana Fabio Stanizzo e il presidente di “Ambulatorio solidale prima gli ultimi” Nicolino Panedigrano.
L’accordo prevede di “collaborare nel territorio ricadente nell’ambito di competenza della diocesi di Lamezia Terme in forma di partenariato per offrire alla popolazione, ognuna nel proprio specifico settore, servizi per una migliore qualità della vita di soggetti che versano in stato di bisogno”.

Sono 25 i medici che hanno offerto la loro disponibilità.“ Questo accordo – ha detto il Vescovo della Diocesi di Lamezia Terme Monsignor Giuseppe Schillaci – ci permette di essere sempre più attenti alle esigenze del nostro territorio soprattutto ai fragili, agli invisibili a chi non riesce".

Ti potrebbe interessare