A Perugia-Città della Pieve un progetto per gli anziani a rischio “isolamento sociale”

"Argento vivo", progetto per anziani soli: attività di laboratorio virtuali e in presenza

La Caritas che aiuta gli anziani
Foto: Conferenza episcopale umbra
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Sviluppare una serie di servizi di ascolto e di prossimità finalizzati a stimolare, migliorare e rafforzare la socialità delle persone anziane autosufficienti che vivono o che rischiano di scivolare in una condizione di isolamento sociale”. E' questo il nobile obiettivo del progetto “Argento Vivo”, promosso dalla Caritas diocesa di Perugia-CIttà dela Pieve.

Il progetto consiste in una serie di attività, individuali e di gruppo ( a seconda sempre delle normative previste ), come opportunità per uscire dall’isolamento fisico, ma soprattutto relazionale in cui si trovano.
Per partecipare basta contattare Caritas Perugia che ha attivato per l’occasione il servizio di assistenza telefonica dedicato all’ascolto e al supporto delle persone anziane autosufficienti: “Telefono Argento” (cell. 333.5694442), che è stato presentato, sempre sul canale YouTube, venerdì 26 febbraio, e disponibile anche nelle pagine Instagram e Facebook. “Argento vivo”.

Nello specifico “Argento vivo”, concretamente, offre alcuni servizi e laboratori agli anziani autosufficienti, ad iniziare dalla comunicazione e diffusione del progetto per sensibilizzare la comunità al tema della solitudine tra le persone anziane, riguardanti specifici ambiti: “Welfare leggero”; “Catechesi attraverso l’arte”; “Tecnologie digitali”; “Cucina”; “Teatro”; “Musicoterapia”; “Turismo socio-relazionale”; “Ginnastica dolce”.

Ti potrebbe interessare