A Velletri la festa della Madonna delle Grazie sarà tutta on line

Sarà possibile la preghiera personale dinanzi alla Sacra Immagine durante la settimana dal 4 al 10 maggio

La processione della Madonna delle Grazie a Velletri- Foto di archivio
Foto: confraternitasantantoniodapadova.wordpress.com
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

”In questo doloroso tempo di pandemia, Velletri si è affidata, come sempre nella sua storia, alla protezione della sua Augusta Patrona, la Madonna delle Grazie, rivolgendo a Lei ogni sera la supplica per ottenere salute e speranza”. Così il vescovo di Velletri Vincenzo Apicella ha presentato l’insolito programma delle celebrazioni della festa della Madonna delle Grazie. Sono 407 anni, dal 1613 che la città di Velletri rende omaggio alla sua Patrona.

La devozione nasce dalla immagine di Maria che si pensa sia arrivato a Velletri nel 736 grazie al vescovo Giovanni come regalo di un prelato greco conosciuto al concilio romano che avvenne durante il pontificato di Gregorio III.

Ma il culto si diffonde negli ultimi anni del secolo XVI e nel 1613, fu istituito il rito della processione in onore della Madonna. La Cappella-Santuario, in stile barocco, che ospita e custodisce il quadro con l’immagine della Madonna delle Grazie, si trova nell’antica Cattedrale della città, fondata intorno al V secolo dopo Cristo.

Al centro dell’altare è scavata la nicchia che accoglie la tavola sulla quale è dipinta la Madonna in trono con il Bambino seduto sulle sue ginocchia. Opera tardo trecentesca, attribuibile ad un artista di scuola senese od orvietana, venne coronata dal Capitolo Vaticano nel 1682. Nel 1685 il quadro fu ricoperto da una veste argentea donata dalla Magistratura e dal popolo veliterni. La cortina che chiude la nicchia è opera dell’argentiere romano Pietro Belli che la realizzò nel secondo decennio del XIX secolo.

Quest’anno le autorità di Velletri hanno deciso di celebrare la ricorrenza con la partecipazione dei fedeli attraverso i mezzi di comunicazione sociale: il canale Youtube e la pagina Facebook del Comune di Velletri.

Dal 29 aprile al 1 maggio si svolgerà il Triduo di preparazione. Sarà possibile la preghiera personale dinanzi alla Sacra Immagine durante la settimana dal 4 al 10 maggio con il distanziamento opportuno, la processione viene sostituita da una Veglia Mariana trasmessa alle 21:00 di sabato 2 maggio sui canali Social del Comune di Velletri, durante la quale l’Icona uscirà momentaneamente dalla Cattedrale per benedire la Città.

La Santa Messa di domenica 3 maggio sarà teletrasmessa alle 19:00 dal canale nazionale di TV2000 e sarà quindi visibile da tutta l’Italia.

Ti potrebbe interessare