#AccadeSoloSeCiCredi 2021. Proposte, preghiere e prove di Natale via Whatsapp

Ritorna anche nell’Avvento 2021 via Whatsapp il percorso in preparazione al Natale #AccadeSoloSeCiCredi

Locandina
Foto: https://comunicazionisociali.chiesacattolica.it/messaggero-dei-ragazzi-lavvento-su-whatsapp/
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ritorna anche nell’Avvento 2021 via Whatsapp il percorso in preparazione al Natale #AccadeSoloSeCiCredi. I giovanissimi partecipanti, tra i 9 e i 14 anni, lo scorso anno si sono lasciati coinvolgere interagendo il diretto del "Messaggero dei Ragazzi di Sant'Antonio", condividendo risposte e sensazioni attraverso WhatsApp.

Il percorso di preparazione al Natale di quest’anno ha il titolo “In cerca di…”: per scoprire il vero senso del Natale bisogna cioè mettersi in cammino, alla ricerca di qualcosa che risponda ai nostri desideri più profondi. I partecipanti dovranno mettersi in gioco, accettando le sfide proposte: domande per riflettere, piccole attività da svolgere, ma soprattutto azioni semplici e preziose che porteranno a scoprire che "il Natale non è solo qualcosa che cerchiamo e aspettiamo, ma è Qualcuno che è venuto a cercarci e a trovarci".

"La modalità social nella pastorale dei preadolescenti è un’occasione non solo per coinvolgere i giovanissimi con strumenti che usano quotidianamente ma su un livello insolito, quello della spiritualità, ma anche per coinvolgere quelli che non avrebbero altrimenti opportunità per partecipare a incontri dal vivo – spiega fra Massimiliano Patassini, coordinatore di #AccadeSoloSeCiCredi 2021 – Uno dei partecipanti a “C’è Campo”, il camposcuola online proposto durante l’estate, ci ha raccontato ad esempio che era la prima volta che partecipava a un camposcuola! Molto apprezzata da catechisti e parroci è stata anche la nostra proposta di iscriversi come educatori al percorso di Avvento per riproporre al proprio gruppo gli spunti di riflessione offerti".

Possono iscriversi entro il 24 novembre ad #AccadeSoloSeCiCredi i preadolescenti (9-14 anni); le classi, sia di catechesi che scolastiche, e i loro parroci, animatori, catechisti, insegnanti; le famiglie stesse.
L’adesione è totalmente gratuita e per i minori dovrà essere formalizzata a cura di un genitore. Il modulo di iscrizione online è disponibile sul sito del "Messaggero dei Ragazzi".

 

 

 

Ti potrebbe interessare