Advertisement

“Amore fa queste cose”, proposte per un’iconografia della Santa Famiglia

E' stata aperta al pubblico presso la Cappella dei Santi Pellegrini la mostra dal titolo “Amore fa queste cose”
 | Ufficio stampa | Ufficio stampa

E' stata aperta al pubblico presso la Cappella dei Santi Pellegrini la mostra dal titolo “Amore fa queste cose”, proposte per un’iconografia della Santa Famiglia, a cura della Scuola Iconografica di Seriate in collaborazione con il Museo Pontificio Santa Casa e la Fondazione Russia Cristiana e con il contributo di Banca Generali Private.

Il comunicato stampa ufficiale del Santuario fa sapere che saranno esposte una quarantina di icone, nate dal confronto durato due anni sul tema della famiglia, da parte di una trentina di iconografi italiani di diversa provenienza ed esperienza artistica a partire dalle riflessioni di Papa Francesco nell’anno dedicato all’Amoris laetitia e in quello dedicato alla figura di San Giuseppe.

L’Arcivescovo Monsignor Fabio Dal Cin ha così commentato l’iniziativa: “La famiglia, prima di essere un problema, dobbiamo considerarla la grande risorsa che è scritta nel cuore di ogni persona: è la cellula della società e della Chiesa. Questo è il messaggio che proviene dalla Santa Casa. La mostra costituisce un’opportunità di bellezza e di spiritualità per custodire e promuovere il valore insostituibile della famiglia”.

Le opere resteranno esposte presso la Basilica dei Santi Pellegrini (Cappella Pomarancio).

La mostra sarà aperta e visitabile al pubblico ad ingresso libero fino all’8 settembre, seguendo gli orari di apertura della Basilica Pontificia della Santa Casa.

Advertisement