Assalto al Congresso USA, la condanna dei vescovi americani

Monsignor Gomez: "La transizione pacifica del potere è uno dei tratti distintivi di questa grande nazione"

Monsignor Gomez, Presidente dei Vescovi USA
Foto: Christine Rousselle/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

I vescovi cattolici degli Stati Uniti hanno fermamente condannato l'assalto al Congresso avvenuto ieri da parte dei sostenitori del presidente uscente Donald Trump.

“Mi unisco alle persone di buona volontà nel condannare la violenza al Campidoglio degli Stati Uniti. Prego per i membri del personale del Congresso e per la polizia e tutti coloro che lavorano per ripristinare l'ordine e la sicurezza pubblica”, ha detto l’Arcivescovo di Los Angeles Gomez, presidente della Conferenza episcopale degli Stati Uniti.

"La transizione pacifica del potere è uno dei tratti distintivi di questa grande nazione. In questo momento preoccupante, dobbiamo impegnarci nuovamente nei valori e nei principi della nostra democrazia e unirci come un'unica nazione sotto Dio. I dubbi su elezioni libere ed eque non possono essere risolti con la violenza contro le istituzioni democratiche”, ha concluso l’Arcivescovo.

Ti potrebbe interessare