Bagnasco: "La visita del Papa ci aiuta e ci incoraggia"

L'annuncio del Cardinale Bagnasco
Foto: Arcidiocesi di Genova
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"E' un grande regalo, un grande dono che speravamo di ricevere. E per questo già preghiamo". Lo ha detto ieri il Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova, annunciando ieri la visita del Papa nella città ligure il prossimo 27 maggio.

"Ci prepariamo - ha aggiunto il porporato - attraverso la vita delle nostre comunità. Prepariamoci alla visita del Santo Padre come ad un evento particolarmente bello che ci aiuta, ci sostiene, ci incoraggia nel nostro cammino di Chiesa, unita alla Chiesa universale".

"La macchina organizzativa secondo i disegni misteriosi della Provvidenza - ha detto ancora il Cardinale - ormai è sperimentata: una grande macchina, di grandissimo lavoro, professionalità e sacrificio. E allora non ci spaventiamo assolutamente. Anzi con gioia ripercorriamo in un certo senso la strada già fatta per il Congresso Eucaristico e che ora attende il Santo Padre Francesco. E noi lo affidiamo alla Madonna, insieme a questa visita apostolica che onora e rafforzerà Genova nella sua fede cattolica e nell'amore al Santo Padre".

Ti potrebbe interessare