Caritas italiana e Banca Etica, un nuovo accordo per l’inclusione finanziaria e sociale

ProMicro offre il sostegno con la esperienza nella microfinanza

La firma dell'accordo
Foto: Caritas Italiana
Previous Next
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La presidente di Banca Etica, Anna Fasano, il direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu hanno siglato a Roma un nuovo accordo quadro che rafforza le sinergie tra le due realtà che già da tempo collaborano per dare risposte ai bisogni delle persone più fragili. Presente anche Benigno Imbriano, amministratore delegato di PerMicro, che metterà a disposizione la propria esperienza nel campo della microfinanza. 

Il direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu ha ricordato che “Caritas Italiana e Banca Etica lavorano sui territori, secondo un principio di sussidiarietà. La forza della nuova intesa sta proprio nella conoscenza, propria delle Caritas Diocesane, dei territori e delle necessità di persone, famiglie e realtà attive nelle comunità locali a servizio dei più poveri ed esclusi anche dall’accesso al credito”. 

Grazie a questo accordo con Banca Etica e Caritas Italiana, PerMicro potrà raggiungere in maniera ancora più capillare territori e persone e dare compimento alla propria mission di inclusione sociale attraverso l’inclusione finanziaria.

Caritas e Banca Etica collaboreranno in campagne di sensibilizzazione, raccolta fondi , anche in situazioni di emergenze umanitarie nazionali o internazionali e Banca Etica mette a disposizione di tutte le Diocesi, Caritas Diocesane, e realtà loro collegate, ai relativi dipendenti e collaboratori, strumenti specifici per far fronte alle esigenze di natura finanziaria a condizioni di maggior favore.

L’accordo tra Caritas, Banca Etica e PerMicro con un plafond di 5 milioni di euro, punta sulla microfinanza per realizzare interventi di educazione e inclusione finanziaria.

Saranno possibili finanziamenti alle persone fisiche per esigenze familiari da 3.000 a 15.000 euro, finanziamenti alle iniziative di autoimpiego e alle microimprese a partire da 5.000 a 25.000 euro fino a 72 mesi di durata, percorsi di formazione finanziaria di base per operatori e volontari Caritas, accompagnamento e sostegno dei beneficiari dei prestiti.

 Banca Etica è la prima e ancora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, opera da oltre 20 anni su tutto il territorio nazionale con a 44 mila soci e 75 milioni di capitale sociale. Il Gruppo Banca Etica include Etica sgr, società di gestione del risparmio che propone esclusivamente fondi comuni di investimento etici, e Fondazione Finanza Etica che promuove iniziative di studio e sensibilizzazione sull’educazione critica alla finanza. www.bancaetica.it

PerMicro dal 2007 è una tra le più importanti società di microcredito in Italia e opera su tutto il territorio nazionale attraverso 19 filiali in 12 regioni italiane. Fino a oggi la società ha concesso 28.293 finanziamenti, per un totale erogato di 210.025.918 euro, di cui 3.719 microcrediti all'impresa e 24.534 finanziamenti alla famiglia. www.permicro.it

 

Ti potrebbe interessare