Carlo Acutis, una reliquia in Argentina

La Basilica del Pilar di Buenos Aires in Argentina ospiterà una reliquia del Beato Carlo Acutis

Carlo Acutis ad Assisi
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Basilica di Nostra Signora del Pilar di Buenos Aires in Argentina, qualche giorno fa, ha dato l'annuncio di una bella notizia: "Abbiamo ricevuto nella nostra parrocchia una reliquia del giovane beato Carlo Acutis!".

Nella messa del 20 gennaio, il parroco Padre Gastón Lorenzo ha detto: “Preghiamo che Carlo sia un intercessore per i giovani e per tutti… non ci vogliono molti anni per diventare santo. La santità è una chiamata a cui dobbiamo rispondere nel momento presente e questo è il momento migliore per essere santi, per vivere in grazia e per pensare che siamo chiamati a vivere nella vicinanza di Dio nei secoli dei secoli ”.

La reliquia è un frammento di pelle del ragazzo morto a soli 15 anni e già beato. Su iniziativa del parroco, padre Gastón Lorenzo, la reliquia è stata richiesta all'Associazione Amici di Carlo Acutis, in Italia, in una lettera firmata dallo stesso parroco e dal vescovo ausiliare di Buenos Aires , Monsignor Alejandro Daniel Giorgi, come ha spiegato Padre Lorenzo ad AICA ( agenzia informativa cattolica in Argentina).

Dopo la beatificazione del giovane italiano, noto come il “cyber-apostolo della fede”, celebrata ad Assisi il 10 ottobre 2020, nella comunità del Pilar è suscitata una grande devozione per il giovane Acutis, soprattutto tra i ragazzi.

La reliquia, composta dalla pelle del beato, rimarrà nella cappella delle reliquie della Basilica del Pilar.

Ti potrebbe interessare