Castelnuovo di Porto e gli immigrati, un protocollo di collaborazione

Il CARA
Foto: pd
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La prima iniziativa che ha avuto seguito alla firma è stata messa in atto in questi gironi coinvolgendo 27 degli ospiti del Centro Accoglienza Richiedenti Asilo nelle attività di miglioramento di decoro pubblico, di giardinaggio e di altre attività di volontariato organizzate di concerto con le ANPAS, contribuendo così al miglioramento del territorio  che loro stessi e i castelnovesi vivono. 

Tali attività sono coordinate dalla nostra organizzazione di protezione civile ANPAS , che ha fatto un breve corso di formazione così da acquisire i presidi di protezione individuale necessari al lavoro.  Queste occasioni di fratellanza e di incontro seguono alcuni momenti che già il territorio ha vissuto, come ad esempio in occasione  dell'evento Castelnuovo Fotografia, dove un gruppo di giovani ha seguito un breve corso di introduzione alla fotografia e si è cimentato in un divertente e significativo esercizio di riprese fotografiche di cittadini di Castelnuovo.


La pur difficile situazione di centinaia di persone ospiti del CARA,  trova in questi momenti evidenziata la  disponibilità e lo spirito di accoglienza della popolazione di Castelnuovo di Porto.

Ti potrebbe interessare