Castro, i Vescovi di Cuba: "Nulla turbi la convivenza tra noi cubani"

Papa Benedetto XVI incontra Fidel Castro
Foto: L'Osservatore Romano - Aci Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“A partire dalla nostra fede raccomandiamo Fidel Castro a Gesù Cristo, volto misericordioso di Dio Padre, al Signore della vita e della storia e, al tempo stesso, chiediamo al Signore Gesù che nulla turbi la convivenza tra noi cubani”. Lo scrivono i Vescovi cubani in una breve nota diffusa dalla Conferenza Episcopale dell'isola caraibica dopo la morte, avvenuta venerdì scorso, dell'ex presidente e padre della rivoluzione Fidel Castro all'età di 90 anni.

I Vescovi esprimono le condoglianze alla famiglia e al governo - presieduto dal fratello di Fidel, Raul - e invocano per l'isola la protezione della Patrona di Cuba, la Vergine della Carità del Cobre affinchè sproni tutti i cubani a lavorare al progetto di Josè Martì - padre fondatore di Cuba - "una Patria con tutti e per il bene di tutti".

Fidel Castro ha incontrato tre Papi nel corso dei loro viaggi apostolici a Cuba: Giovanni Paolo II nel 1998, Benedetto XVI nel 2012 e Francesco nel 2015. Castro ha lasciato la guida del governo del Paese al fratello Raul nel 2008.

Le ceneri di Castro sono esposte a L'Avana, nei prossimi giorni i resti saranno trasportati nelle diverse città dell'isola. La cerimonia funebre domenica 4 dicembre a Santiago de Cuba.

 

Ti potrebbe interessare