Cattolici nel mondo, diminuiscono i sacerdoti. È la prima volta dal 2010

Annuari Pontifici
Foto: PD
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Per la prima volta dal 2010, diminuisce il numero di sacerdoti nel mondo. Sono i dati dell’Annuarium Statisticum Ecclesiae 2017, appena presentato insieme alla nuova edizione dell’Annuario Pontificio.

A scorrere i dati, si nota che i tassi di crescita dei fedeli rispecchiano più o meno l’andamento demografico, con una moderata crescita in Africa e Asia e un sostanziale immobilismo in Europa.

Ma il dato che colpisce è quello del numero dei sacerdoti: per la prima volta dal 2010, i sacerdoti nel mondo diminuiscono. Erano 414.969 nel 2016, sono 414.585 nel 2017. Crescono invece i vescovi, i diaconi permanenti, missionari laici e catechisti.

I cattolici nel mondo sono il 17,7 per cento, e in numeri assoluti sono 1.313 milioni su una popolazione mondiale di 7.408 milioni. Il 48,5 per cento dei cattolici sono in America (Nord e Sud), il 21, 8 per cento in Europa, il 17,8 per cento in Africa, l’11,1 per cento in Asia e lo 0,8 per cento in Oceania.

Il numero dei cattolici è cresciuto in generale dell’1,1 per cento in tutto il mondo. In particolare, in Africa c’è stata una crescita del 2,5 per cento e in Asia dell’1,5 per cento, mentre l’Europa si mantiene pressoché invariata in numeri (+0,1 per cento) e il tasso di crescita in America è al di sotto del livello mondiale (+0,96 per cento).

La presenza dei cattolici è differente nelle varie aree geografiche: nella popolazione americana, la presenza cattolica è del 63,8 per cento, frutto della media tra il 24,7 per cento del Nord America, dell’84,6 per cento del Centro America e dell’86,6 per cento in Sudamerica. In Europa, la presenza cattolica è del 39,7 per cento, il 19,2 per cento in Africa e il 3,3 per cento in Asia.

Le forze di apostolato (sacerdoti e operatori pastorali) contano 4.666.073 persone, con una crescita dello 0,5 per cento rispetto al 2016.

Si rinnova anche la Chiesa Cattolica nel mondo. Leggendo l’Annuario Pontificio, si nota che sono state erette 4 nuove sedi vescovili, una diocesi è stata elevata a sede metropolitana, 4 esarcati apostolici sono stati elevati ad eparchia e una amministrazione apostolica è diventata diocesi.

Ti potrebbe interessare