“Cercatori di profezia” è l'incontro della pastorale giovanile di Roma

“Cercatori di profezia”, l'incontro che conclude il cammino del Servizio diocesano per la pastorale giovanile per questo anno pastorale

Giovani della Diocesi di Roma
Foto: Diocesi di Roma
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si terrà giovedì 4 giugno in videoconferenza l’incontro “Cercatori di profezia”, che conclude il cammino del Servizio diocesano per la pastorale giovanile per questo anno pastorale.

L’appuntamento è alle ore 20.30 sulla piattaforma Zoom con Fabrizio Carletti, docente e formatore.

"Dopo aver vissuto con i vescovi ausiliari quattro serate di ascolto e di condivisione tra noi educatori su come abbiamo vissuto il nostro servizio ai ragazzi in questi mesi – spiega il direttore del Servizio diocesano don Antonio Magnotta alla Diocesi di Roma – ho pensato insieme e all’equipe diocesana, incoraggiati anche dalla vostra domanda, di concludere la formazione vissuta in questo anno pastorale nelle prefetture. A fine febbraio, infatti, avevamo concluso, con soddisfazione, quasi in tutti i territori. Desideriamo sostare un momento, continuare a riflettere e a condividere".

Al termine dell'incontro verrà presentato un campo estivo “originale”, da vivere in piccoli gruppi nei propri quartieri. "Abbiamo pensato – spiega don Magnotta al Vicariato – che non vogliamo privare i ragazzi di un’esperienza di fraterna amicizia. È vero che i campi classici sono per ora sconsigliati, ma comunque si possono sostituire con attività in piccoli gruppi (per gli adolescenti si può fino a dieci ragazzi con l’animatore) ed offrire per loro una possibilità di incontro e di condivisione".
"È un’estate in cui non vogliamo lasciarli soli", conclude Don Magnotta.

Ti potrebbe interessare