Charis, nuovo e unico servizio internazionale per il Rinnovamento Carismatico Cattolico

Incontro del Papa con il Rinnovamento
Foto: Dicastero Laici Famiglia e Vita
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dalla Pentecoste 2019 sarà attivo un nuovo servizio internazionale per il Rinnovamento Carismatico Cattolico. Lo ha annunciato il Dicastero Laici, Famiglia e Vita in un comunicato comparso sul sito ufficiale del dicastero lo scorso 31 ottobre. Il nuovo organismo si chiama CHARIS, Catholic Charismatic Renewal International Service.

Termina così il percorso richiesto da Papa Francesco perché le organizzazioni carismatiche cattoliche facessero capo ad una sola organizzazione. Oggi, presso la Sala Stampa della Santa Sede, è stata presentata la prima Conferenza Internazionale dei Servitori organizzata da CHARIS, che si svolge in Vaticano, presso l’Aula Paolo VI, dal 6 al 7 giugno 2019. Più di 550 responsabili del mondo intero si riuniranno per pregare insieme e mettersi all’ascolto dello Spirito Santo.

La nascita di CHARIS, voluto espressamente Papa Francesco, segna una nuova tappa per il Rinnovamento Carismatico Cattolico come “corrente di grazia nel cuore della Chiesa”.

Padre Raniero Cantalamessa, predicatore di Casa Pontificia e storico esponente dei movimenti carismatici e ora Assistente ecclesiastico di CHARIS, sottolinea in un meeting point per i giornalisti: “L’espressione corrente di grazia si riferisce all’ambito dell’elettricità, è una scarica di energia che contagia la Chiesa. Non è qualcosa che è cominciato per volontà umana, è stata una sorpresa dello Spirito Santo. Aprire le finestre e far entrare lo Spirito Santo. La dimensione carismatica della Chiesa poteva restare un documento. C’è voluto uno spintone di Papa Francesco, per avere una corrente di grazia destinata a tutte le Chiese. Con Papa Francesco la corrente di grazia deve riattivare tutta la Chiesa. Vogliamo realizzare questo salto in avanti, un salto in orizzontale, cioè che allarga ad un’apertura ecumenica”.

Questi giorni, sempre nell’Aula Paolo VI, ci sarà una mattinata di testimonianze e di preghiera aperta a tutti nel corso della quale Papa Francesco rivolgerà il suo messaggio a tutti i carismatici del mondo intero dando così l’opportunità di partecipare all’apertura del servizio di CHARIS. Domenica mattina, Pentecoste, tutti i responsabili del Rinnovamento Carismatico si ritroveranno alla messa in Piazza San Pietro. 

 

 

Ti potrebbe interessare