Circolo di San Pietro, concluse le celebrazioni del 150esimo durante la Festa di Cristo Re

Il Circolo di San Pietro ha concluso le celebrazioni per il suo 150esimo anno di fondazione con una Messa nell’Arcibasilica di S. Giovanni in Laterano e anche un piccolo messaggio di auguri di Papa Francesco

Monsignor De Donatis celebra la Messa per la chiusura del 150esimo del Circolo San Pietro
Foto: Sito Circolo San Pietro
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nella mattinata di domenica 24 novembre, Solennità di Cristo Re, si sono concluse le celebrazioni del 150esimo del Circolo S. Pietro. "Una festa di famiglia", come l'ha definita il Duca Leopoldo Torlonia, Presidente del Circolo. S Pietro. Il Cardinale Angelo De Donatis, Vicario Generale di Sua Santità per la diocesi di Roma, ha presieduto la Santa Messa nell’Arcibasilica di S. Giovanni in Laterano, alla presenza di circa 800 fedeli, tra soci, amici, volontari e assistiti del Circolo S. Pietro.

"Nel meraviglioso giardino delle opere di santità della diocesi di Roma risplende da 150 anni la pianta del Circolo S. Pietro, antica e robusta, sempre fiorente di nuove iniziative a servizio dei più deboli. La vostra presenza nella diocesi è espressione di un cammino di carità che stiamo percorrendo insieme e che scaturisce dalle indicazioni di Papa Francesco", ha esordito il Cardinale Vicario.

Il Presidente del Circolo di San Pietro, il Duca Leopoldo Torlonia, nel suo discorso ha sottolineato la tenacia con cui il Circolo si sforza di stare al passo coi tempi, come la difficoltà di portare avanti servizio così peculiare, che "esige un rinnovamento continuo" e "una congenita capacità di adattamento che cerchiamo di affinare di giorno in giorno, ancorati alle parole e agli insegnamenti di Papa Francesco, per continuare ad essere "carezza di Dio" per i bisognosi della Diocesi del Pontefice.

Papa Francesco ha rivolto il suo saluto ai soci - attraverso un messaggio firmato dal Cardinale Pietro Parolin- augurando che l’anniversario del 150° "susciti rinnovato fervore apostolico e propositi di fedeltà alla Chiesa e alla Santa Sede".

Ti potrebbe interessare