Colombia, Dona Nobis per sostenere l' evangelizzazione

Il logo di Dona Nobis
Foto: @cc
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Io ci sono!” E’ lo slogan della campagna  che la Conferenza Episcopale Colombiana ha diffuso per la campagna annuale “Dona Nobis”. Appuntamento il 30 agosto per contribuire al sostentamento della missione evangelizzatrice della Chiesa Cattolica nel Paese.

Il  tema della campagna 2015 “È il momento di alzare le mani ed aiutare la Chiesa!” indica la necessità della collaborazione. “Domenica 30 agosto – spiegano i vescovi colombiani – i fedeli cattolici sono invitati a lasciare un’offerta di mille pesos (pari a 30 centesimi di euro) nelle proprie parrocchie o tramite il conto corrente della Chiesa colombiana”. I fondi raccolti contribuiranno allo sviluppo dei numerosi progetti che i vescovi locali portano avanti “per migliorare le condizioni di vita dei più bisognosi”.

I vescovi ricordano gli sforzi compiuti per sostenere “le vittime di abbandono e di indifferenza sociale”, per offrire a bambini e ragazzi “un’educazione ricca di conoscenza e di valori”, per “accompagnare seminaristi e sacerdoti con una formazione integrale” ed “accogliere, consolare e sostenere le vittime di violenza, gli sfollati, i migranti ed i poveri”. Non solo: la Chiesa colombiana “incoraggia ed invia missionari laici perché accompagnino, con la gioia del Vangelo, la vita e la fede delle comunità”. Infine, essa “opera costantemente per la riconciliazione e la pace, per superare gli squilibri sociali e migliorare le condizioni di vita della popolazione”.

Ti potrebbe interessare