“Come in cielo cosi in strada”. Il nuovo piano per l’emergenza freddo della Caritas Roma

Senzatetto
Foto: Roma Sociale
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Come in cielo, così in strada”. È questo il nome del nuovo piano emergenza freddo della Caritas di Roma in collaborazione con le parrocchie.

Il Piano freddo prevede l’attivazione di 140 posti di accoglienza straordinaria per i senza dimora che si aggiungono ai 600 posti che la Caritas offre durante tutto l’anno in collaborazione con Roma Capitale.

Alla Cittadella della Carità “Santa Giacinta” di Ponte Casilino sarà aperto un centro di emergenza con 74 posti letto. Saranno sette le comunità parrocchiali che metteranno a disposizione 66 posti per l’ospitalità (San Giulio, San Giustino, Sant’Agapito, San Giovanni Battista De Rossi, Santa Maria Addolorata, San Giuseppe al Trionfale, Ognissanti).

Altre dieci parrocchie saranno attive con gruppi di volontari a sostegno di centri di accoglienza (San Giovanni Maria Vianney, San Barnaba, SS. Sacramento a Tor de Schiavi, San Ponziano, Sacri Cuori di Gesù e Maria, Santa Maria Regina Pacis a Monteverde, Santi Marcellino e Pietro a Duas Lauros, San Luca Evangelista, San Stanislao, Sant’Ippolito).

Verrà inoltre intensificato il Servizio Notturno Itinerante con diverse équipe di operatori e volontari che, a partire dalle ore 20, ogni sera andranno a presidiare le zone in cui i senza dimora rischiano di rimanere isolati ed emarginati.

La Caritas attiva inoltre un centralino telefonico al numero 06.88815201 e la casella email [email protected]caritasroma.it a disposizione di chiunque intenda segnalare situazioni di particolare disagio e grave emarginazione su cui intervenire.

Ti potrebbe interessare