Dittatura militare Argentina: l'archivio del Vaticano apre ai familiari delle vittime

Desaparecidos
Foto: Il Flâneur
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Dittatura militare in Argentina. In base a un protocollo da stabilirsi prossimamente,“potranno accedere alla consultazione dei documenti le vittime e i familiari diretti dei desaparecidos e detenuti e, nei casi di religiosi o ecclesiastici, anche i loro Superiori maggiori”.

Lo afferma un comunicato congiunto della Conferenza episcopale argentina e della Segreteria di Stato Vaticano, che si sono riunite lo scorso sabato 15 ottobre 2016. Nella nota si informa che "è terminato" il "processo di organizzazione e digitalizzazione" del "materiale d’archivio del periodo della Dittatura Militare" e i familiari delle vittime potranna accedervi.

Papa Francesco da molti anni segue il lavoro di "organizzazione e digitalizzazione" di questo materiale e perciò, il comunicato sottolinea, “il lavoro è stato svolto avendo a cuore il servizio alla verità, alla giustizia e alla pace, continuando il dialogo aperto alla cultura dell’incontro”.

 

Ti potrebbe interessare