Domani la veglia missionaria della Diocesi di Roma

Monsignor Ambarus: i missionari ad gentes sono purtroppo in costante decrescita La Chiesa è per sua natura missionaria; è necessario dunque un sussulto di missionarietà

Il Vescovo Benoni Ambarus
Foto: Diocesi di Roma
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si terrà domani 15 ottobre presso la Basilica di San Giovanni in Laterano la veglia missionaria della Diocesi di Roma, in occasione del mese missionario di ottobre. Durante la veglia verrà consegnato il mandato missionario a diciotto religiosi appartenenti a diversi istituti, che partiranno per la missio ad gentes.

Prima della celebrazione della veglia si svolgerà un  “Festival missionario, a partire dalle 15 nel cortile del Palazzo Lateranense, promosso dal Centro missionario diocesano con la Consulta diocesana degli Istituti Religiosi Missionari e con l’Equipe Efim, il festival vedrà alternarsi momenti di animazione e testimonianze.

Prevista anche una mostra missionaria mentre sotto i portici del cortile verranno disposti gli stand di realtà impegnate nei cinque continenti.

Sarà un pomeriggio di festa e di preghiera: i missionari ad gentes sono purtroppo in costante decrescita La Chiesa è per sua natura missionaria; è necessario dunque un sussulto di missionarietà, perché una Chiesa che non ha missionari è una Chiesa sterile. Un missionario non è altro che colui che va a condividere il dono della fede. E la cooperazione missionaria è sempre condivisione da entrambe le parti, scambio di fecondità reciproca”, il commento di Monsignor Benoni Ambarus, Vescovo ausiliare di Roma delegato diocesano per la Carità e per i Migranti.

Ti potrebbe interessare