E' morto il Cardinale brasiliano José Freire Falcão

Arcivescovo emerito di Brasilia, aveva 95 anni

Il Cardinale Falcao Freire
Foto: flickr
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Chiesa brasiliana è in lutto per la morte, in seguito alle complicazioni legate al Covid-19, del Cardinale José Freire Falcão, Arcivescovo emerito di Brasília. Era nato il 23 ottobre 1925. 

Sacerdote dal 1949, ha insegnato ed è stato Assistente dell'Azione Cattolica.

Papa Paolo VI il 24 aprile 1967 lo ha eletto Vescovo titolare di Vardimissa e nominato Coadiutore con diritto di successione della Diocesi di Limoeiro do Norte. Diventa vescovo titolare della diocesi il 19 agosto dello stesso anno.

Il 25 novembre 1971 è stato promosso Arcivescovo di Teresina.

Papa Giovanni Paolo II il 15 febbraio 1984 lo nomina Arcivescovo di Brasília.

Nel 1988 è stato creato cardinale di Santa Romana Chiesa e gli è stato assegnato il titolo presbiterale di San Luca a Via Prenestina.

Il 28 gennaio 2004 è stata accolta la sua rinuncia da Arcivescovo di Brasilia, presentata per raggiunti limiti di età.

Nel maggio 2019 ha incontrato Papa Francesco in piazza San Pietro per festeggiare il 70/mo anniversario di ordinazione presbiterale. 

“Ricordo la sua preziosa collaborazione nei diversi organismi della Santa Sede e i miei incontri con questo pastore innamorato dell’evangelizzazione”. Così il Papa nel telegramma di cordoglio inviato all’Arcivescovo di Brasilia per la morte del Cardinale Falcao Freire.

“Era disposto – ha aggiunto Francesco – a mettere i doni ricevuti dal Signore al servizio del popolo di Dio e dei suoi fratelli vescovi, soprattutto negli anni da Presidente della Conferenza Episcopale”.

 

 

 

 

Articolo aggiornato alle ore 13.03 del 27-09-2021

Ti potrebbe interessare