Ecco il nuovo ausiliare di Palermo. E' esperto in psicologia

Giovanni Salonia, nuovo vescovo ausiliare di Palermo
Foto: YouTube
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il nuovo vescovo ausiliare di Palermo si chiama Giovanni Salonia, è un frate cappuccino ed ha una formazione da psicoterapeuta. Tanto che nel 1979 ha fondato l’Istituto di Gestal Human Communication Center, ha insegnato psicologia sociale presso l’Università LUMSA di Palermo e “Processi formativi e Francescanesimo” presso la Pontificia Università Antonianum di Roma.

Finora, Padre Salonia era responsabile della Formazione Permanente per la Provincia Cappuccina di Siracusa. Cappuccino – voti temporanei nel 1963, voti perpetui nel 1968, sacerdote dal 1971 – si è laureato all’Antonianum in Teologia e in Scienze dell’Educazione preso il Pontificio Ateneo Salesiano. Si è specializzato nella corrente psicologica della Gestalt a San Diego.

All’interno del suo Ordine è stato Direttore degli studenti cappuccini a Ragusa (1978-1981); Definitore Provinciale (1980-1986); Vicario Provinciale (1989-1991); Ministro Provinciale (1992- 2001); Superiore e Maestro dei post-novizi a Modica (2001-2007); e di nuovo Ministro Provinciale (2007-2010).

Molte le sue attività nel settore della formazione e della comunicazione della vita religiosa, e collabora tra l’altro al corso di Diploma di Pastorale Familiare presso la Pontificia Università Gregoriana. È anche direttore del Consultorio familiare OASI CANA di Palermo; Direttore della rivista internazionale on-line GTK; Direttore dei Master universitari di secondo livello in Pastoral Counseling.

Al suo attivo ha diverse pubblicazioni su formazione e psicoterapia. Sarà dunque lui a  coadiuvare l'arcivescovo Corrado Lorefice nel governo dell'arcidiocesi di Palermo.

Ti potrebbe interessare