Emergenza freddo, l'Arcidiocesi di Torino aumenta gli spazi per i senza tetto

L'Arcivescovo di Torino, Nosiglia
Foto: MM ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Anche l'Arcidiocesi di Torino scende in campo per aiutare i tanti bisognosi che in questi giorni di grande freddo hanno necessità di essere aiutati.

L'Arcidiocesi ha deciso di ampliare gli spazi del dormitorio di Via Cappel Verde, in pieno centro storico, destinando un altro piano dell'edificio a dormitorio per le persone senza fissa dimora. Qui gli ospiti potranno consumare anche i pasti di colazione e cena. Il servizio viene attivato in collaborazione con il Ser.Mi.G.

Monsignor Cesare Nosiglia - Arcivescovo di Torino - ha inoltre chiesto alle parrocchie e agli Istituti Religiosi di garantire massima disponibilità nei confronti delle persone senza fissa dimora.

Ti potrebbe interessare