Giornata del Creato, un giro a piedi o in bici lungo le sponde dell’Adda

Lungo l'Adda
Foto: Chiesa di Milano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un’occasione per ammirare la bellezza del territorio italiano, accompagnati dalle note di guide volontarie. Continuando un ideale percorso che negli anni scorsi aveva visto diverse decine di persone camminare lungo l’Adda sotto i ponti di Lecco e a Pescate, a piedi o in bicicletta verso Garlate. Succederà Sabato 3 settembre, con un gruppo di Associazioni con il decanato di Lecco che celebreranno la seconda giornata mondiale del Creato, voluta lo scorso anno da papa Francesco in coincidenza con la pubblicazione dell’Enciclica “Laudato si’.

Con le parrocchie del decanato di Lecco, promuovono la manifestazione le Acli (Associazioni cristiane lavoratori), Agesci (Associazione guide e scout cattolici), Azione cattolica, Caritas, Centro culturale S. Nicolò, Coe (Centro orientamento educativo), Comunità via Gaggio, Meic (Movimento ecclesiale impegno culturale), Pax Christi, gli organismi decanali della Commissione socio-politica e del Gruppo ecumenismo e dialogo.

È una rete di volontari che da ben otto anni non vuol far passare sotto silenzio il 1° settembre, data ufficiale della celebrazione, inizialmente voluta dalle Chiese ortodosse all’inizio del loro anno liturgico, poi ripresa dalla Chiesa italiana e ora divenuta data ufficiale per tutta la Chiesa cattolica.

Lo slogan della manifestazione è: “Contemplo, ringrazio e della terra mi occupo”, che campeggia come acronimo di Creato sul manifesto dell’evento. “È significativo - dicono gli organizzatori - riprendere il ritmo normale dell’attività dopo le ferie estive con un momento dedicato al creato. Dopo un’estate segnata da assurdità, brutalità e guerre, vogliamo invitare tutti a uno sguardo alternativo e preventivo di ogni male, sulla bellezza del creato e dell’uomo suo custode. Inoltre l’enciclica “Laudato si’” è ricchissima di spunti e non possiamo archiviarla”.

Ti potrebbe interessare