Giubileo: iniziati i lavori del Gruppo di coordinamento Italia/ Santa Sede

La Cupola di San Pietro nel panorama romano
Foto: Bohumil Petrik/CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il sindaco di Roma Ignazio Marino questa mattina è stato in Vaticano per la riunione del Gruppo di Coordinamento tra l’Italia e la Santa Sede in vista del prossimo Anno Santo Straordinario, il Giubileo della Misericordia, che inizierà l’8 dicembre.

Nella Sala dei Paramenti del Palazzo Apostolico Vaticano, erano presenti per l’ Italia Claudio De Vincenti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Ministri, Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, Massimo Smeriglio, vice-presidente della Giunta Regionale, Ignazio Marino, sindaco di Roma Capitale, e Maurizio Pucci, assessore ai Lavori Pubblici del medesimo Comune. Da parte della Santa Sede oltre a mons. Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato era presente mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, e mons. Graham Bell, sottosegretario del medesimo Pontificio Consiglio.

“Grande cordialità e reciproca collaborazione” nel clima di lavoro come riferisce la Radio Vaticana. “Ambedue le parti sono convinte del grande valore spirituale e culturale che riveste il Giubileo quale occasione che ancora una volta vedrà Roma svolgere la sua vocazione di speciale meta di pellegrinaggio da parte di coloro che vi converranno da ogni parte del mondo.”

Molti i temi affrontati dall’accoglienza dei pellegrini, alla sicurezza e alla assistenza sanitaria con il contributo fondamentale del volontariato. In tempi brevi si costituirà un tavolo tecnico per approfondire tutti questi tem

Ti potrebbe interessare