Giubileo Lauretano: ecco alcune mostre interessanti

Durante l'Anno Giubilare Lauretano diverse iniziative legate alla Madonna di Loreto e l'Aeronautica militare

Loreto
Foto: Vatican Media / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Saranno due le mostre interessanti durante l'Anno Giubilare Lauretano indetto da Papa Francesco. Si inaugurerà il 7 dicembre in occasione dell'apertura della Porta Santa a Loreto, il Museo della Corona. E nelle Cantine del Bramante, verranno anche esposte per la prima volta all'interno di una mostra tematica, gli oggetti che nei cento anni passati singoli aviatori hanno donato al Santuario di Loreto come segno di riconoscenze.

 

Il Progetto del Museo della Corona nasce da un'idea della famiglia Moroni. Nell'immagine collettiva di quanti vivono a Loreto o hanno avuto occasione di visitarla, la coronara è la donna che infila, a mano, i rosari. Li compone pezzo pezzo e come mani leste e delicate, da vita ad un oggetto destinato a diventare, attraverso la pregheira, il tramite fra terreno e divino.

 

Le coronare hanno gettato il seme di una vera e propria economia legata alla realizzazione di oggetti sacri, quei famosi "ricordini" che girano il mondo.
Il Museo della Corona ospiterà una serie di repertii legati alla creazione dei rosari, stampi e utensili che nel tempo hanno contribuito alla realizzazione e alla diffusione degli articoli religiosi.


Nei suggestivi spazi delle Cantine bramantesche si potrannno ammirare anche centinaia di oggetti che documentano la fede e la devozione degli uomini del cielo verso la Celeste Patrona. Tra i più significativi: l'immagine della Madonna di Loreto che il generale dell'Aeronautica Militare Umberto Nobile portò con sè nella prima trasvolata del Polo Nord nel 1926 e la foto degli astronauti partecipanti alla missione spaziale Apollo 9, nel 1969, con in evidenza la medaglietta riproducente la Madonna di Loreto che il comandante James MacDivitt portò con sè, a testimonianza di una devozione che nel tempo si è diffusa in tutto il mondo dell'aviazione, fino a raggiungere anche i pioneri dello spazio.


Presenti anche diverse targhe celebrative inviate da alcune arme aeronautiche nazionali: la peruviana, la venezuelana, la portoghese e la francese.

 

Ti potrebbe interessare