Giugno antoniano, la mostra dedicata a San Giovanni Paolo II

Gli appuntamenti principali della settimana

Il cartellone della mostra
Foto: Associazione italo polacca Padova
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La mostra dedicata a San Giovanni Paolo II è il primo degli eventi culturali del Giugno antoniano 2021. La mostra è allestita, nel Chiostro della Magnolia in Basilica dei Sant’Antonio a Padova, ed è curata dall’Associazione Italo-Polacca-Padova e dal Consolato Generale della Repubblica di Polonia a Milano. Due le sezioni in cui si articola.

 La prima, “Karol Wojtyła. Le nascite”, promossa dal Centro del Pensiero di Giovanni Paolo II nel 2020 in concomitanza con il centenario della nascita di Giovanni Paolo II, ripercorre le tappe più importanti della vita di Wojtyła e del suo pontificato sia da una prospettiva personale, sia nel contesto del suo straordinario impatto sulla storia, non solo della Chiesa ma anche della Polonia e del mondo intero. La seconda, “Giovanni Paolo II - Il Papa del Dialogo”presenta invece alcuni momenti salienti degli incontri autentici e profondamente umani che caratterizzarono il pontificato di Giovanni Paolo II, tra i malati, i poveri, i politici, gli artisti e i diplomatici, in tutti i continenti. La mostra è visitabile liberamente fino al 30 agosto negli orari di apertura della Basilica del Santo.

Dal 1° di giugno inizia il ciclo di visite guidate gratuite a cura dell’Arciconfraternita di Sant’Antonio “Alla scoperta della Scoletta del Santo, le sue meraviglie storiche e i nuovi restauri”. Oltre ad ammirare i pregevoli affreschi cinquecenteschi di Tiziano Vecellio, Girolamo dal Santo, Jacopo da Verona, Bartolomeo Montagna, Gian Antonio Corona, il Campagnola, i Bonazza e altri ancora che decorano la sala priorale e raffiguranti “i miracoli di Sant’Antonio”, per la prima volta i visitatori saranno condotti a scoprire, anche con una piccola “caccia alla lapide”, la storia dell’Oratorio del piano terreno della Scoletta, dove da poco sono terminati i lavori di restauro delle parti lapidee degli altari dedicati alla Vergine Maria, a Sant’Antonio e a S. Francesco. 

Visite su prenotazione attraverso il portale santantonio.org

Giovedì 3 Giugno ci si sposta a Camposampiero. La cittadina dell’Alta Padovana, alle ore 20.45 nell’Auditorium dei Santuari Antoniani, ospita la presentazione del libro Antonio segreto di Nicola Vegro, informazioni tramite la pagina Facebook Biblioteca di Camposampiero, 

Venerdì 4 giugno alle ore 20.30, nella Sala della Carità in via San Francesco 61 a Padova, si terrà la tavola rotonda “Origini e attualità di un carisma a 800 anni del Memoriale Propositi”. Il “Memoriale Propositi” è il testo che, prima ancora della regola di san Francesco e dell’istituzione dell’Ordine Francescano Secolare (OFS) e del Terzo ordine regolare di san Francesco (TOR), disciplinava il movimento penitenziale delle origini; un movimento esistente fin dall’antichità, ma che si rivitalizzò con la predicazione dell’Assisiate. A raccontare questo importante anniversario per la spiritualità francescana dei laici saranno padre Luciano Bertazzo, direttore del Centro Studi Antoniani, e Attilio Galimberti, membro della Presidenza del CIOFS (Consiglio Internazionale Ordine Francescano Secolare). Modera Alberto Friso, project event manager del progetto “Antonio 20-22”. Introduce Paolo Toni, Ministro Fraternità Ofs del Santo. L’evento è organizzato da OFS di Padova e OFS Veneto. 

Ingresso gratuito su prenotazione da effettuarsi via mail all’indirizzo: memorialepropositi.pd@gmail.com, valido anche per richiedere informazioni.

È prevista la diretta streaming sul canale YouTube della Fraternità regionale OFS del Veneto youtube.com/c/ofsveneto/.

Durante il “Giugno Antoniano 2021” è possibile visitare le sedi museali della Basilica del Santo: il Museo Antoniano, l’Oratorio di S. Giorgio e la Scoletta del Santo, secondo i consueti orari e con i protocolli sanitari di rito.

 

Ti potrebbe interessare