Gli auguri del mondo cattolico italiano al nuovo presidente della CEI Zuppi

Il saluto anche del cardinale Lojudice che era nelle terna proposta al Papa

Zuppi e Lojudice a Siena
Foto: Arcidiocesi di Siena
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La nomina del cardinale di Bologna Matteo Zuppi a presidente della Conferenza episcopale italiana è stata salutata da tutte le realtà cattoliche italiane. In primo luogo dalla Presidenza nazionale dell’Azione Cattolica Italiana: "L’Ac conferma al nuovo presidente della Cei e a tutti i vescovi delle nostre diocesi il desiderio di partecipare con passione e corresponsabilità alla missione della Chiesa italiana, chiamata a vivere in pienezza il suo Sinodo e quello della Chiesa universale.

In un tempo complesso ancora segnato dalla pandemia e dai suoi effetti e carico di ansia per la guerra in Ucraina, con i vescovi italiani sogniamo una Chiesa in uscita, perennemente missionaria, sbilanciata in avanti per chinarsi sui più deboli, capace di fornire un contributo culturale critico e costruttivo sui grandi temi etici, economici, sociali e politici. Offriamo mani e cuori operosi e sincera disponibilità alla costruzione del bene comune.

Desideriamo rivolgere un grato saluto al cardinale Gualtiero Bassetti per il servizio reso alla Chiesa italiana: dal lui abbiamo sempre ricevuto attenzione e ascolto, avvertendo una speciale paternità e una forte consapevolezza del ruolo dei laici credenti nella Chiesa e nella società".

Anche la Fondazione Migrantes con il suo Presidente il vescovo Gian Carlo Perego e il direttore generale don Gianni De Robertis assicura "al neo Presidente la collaborazione totale e nel formulargli gli auguri più fervidi di buon lavoro la Fondazione Migrantes ringrazia Papa Francesco per questa nomina.

La Fondazione ringrazia S.Em. il Card. Gualtiero Bassetti, che ha guidato la Conferenza Episcopale Italiana negli ultimi 5 anni, e che è stato molto vicino al tema della mobilità umana e alle nostre iniziative e proposte".

E i saluti arrivano anche da Assisi: "Con grande gioia abbiamo appreso della nomina del cardinale Matteo Maria Zuppi a presidente della Conferenza Episcopale Italiana. È un pastore secondo il cuore di Dio - ha dichiarato il Custode del Sacro Convento di Assisi, fra Marco Moroni -. Ho avuto esperienza della sua guida pastorale illuminata e cordiale nei miei anni bolognesi. Invoco su di lui la benedizione di San francesco d’Assisi.  Il Vangelo della fraternità e dell’amicizia sociale sia forza e guida in questo delicato lavoro a servizio di tutta la Chiesa che è in Italia. Un saluto colmo di gratitudine al cardinale Gualtiero Bassetti per gli anni trascorsi come presidente della conferenza dei vescovi italiani, per la paterna vicinanza e la sempre arricchente collaborazione".

Infine anche il cardinale Lojudice, che era uno dei tre proposti dalla Assemblea dei vescovi al Papa, scrive: "Desidero rivolgere i miei più affettuosi auguri di buon lavoro al Cardinale Zuppi con il quale sono legato da un'amicizia di lunga data cementata dal lavoro comune nelle periferie romane". A  "don Matteo" , - aggiunge il Card. Lojudice - che è stato l'ospite d'onore in occasione dei recenti festeggiamenti di Santa Caterina a Siena, voglio ribadire il mio pieno sostegno nel costruire sempre di più quella Chiesa in uscita tanto auspicata da Papa Francesco".

Ti potrebbe interessare