Grecia, la seconda e ultima tappa del prossimo viaggio di Papa Francesco

Il 97% della popolazione greca abbraccia la fede cristiana - ortodossa. I cattolici sono circa 200mila

Katerina Sakellaropoulou, Presidente della Repubblica Ellenica
Foto: presidency.gr
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

E' la Grecia - dopo Cipro - la seconda ed ultima tappa del viaggio apostolico di Papa Francesco in programma la prima settimana di dicembre.

Per Papa Francesco sarà la seconda volta sul suolo ellenico, dopo la visita a Lesbo di 4 anni per incontrare migranti e rifugiati. Prima di Francesco fu Giovanni Paolo II a visitare la Grecia nel 2001.

La Grecia - ancora alle prese con gli strascichi della pesantissima crisi economica che l'ha investita ormai 10 anni fa - è una repubblica parlamentare che dal 1981 fa parte dell'Unione Europea. Il Capo dello Stato è una donna: Katerina Sakellaropoulou, eletta dal Parlamento nel 2020. Alla guida del governo vi è Kyriakos Mitsotakis, figlio dell'ex primo ministro Konstantinos.

I greci sono poco meno di 11 milioni: 4 di loro vivono nell'area metropolitana della capitale Atene.

Il 97% della popolazione greca abbraccia la fede cristiana - ortodossa: il primate è l'Arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia, Geronimo II.

I cattolici in Grecia sono circa 200mila e la struttura della Chiesa locale si articola in 4 arcidiocesi, 4 diocesi e un vicariato apostolico.

La Nunziatura Apostolica in Grecia è stata eretta formalmente nel 1979. L'attuale Nunzio Apostolico è l'Arcivescovo cinese Savio Hon Tai-fai.

Ti potrebbe interessare