I Cardinali Browne e Cottier, porporati domenicani morti nel medesimo giorno

Ricorre oggi l'anniversario dei due cardinali figli di San Domenico, deceduti nel 1971 e nel 2016

Il Cardinale Cottier OP
Foto: pubblico dominio - Wikicommons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Ricorre oggi un doppio anniversario e riguarda due Cardinali domenicani, morti entrambi nello stesso giorno: l'irlandese Michael Browne, deceduto nel 1971, e lo svizzero Georges Cottier, morto nel 2016.

Il Cardinale Michael Browne nacque a Grangemockler il 6 maggio 1887. Entrato nell'Ordine dei Frati Predicatori nel 1904, venne ordinato sacerdote nel 1910 dopo aver studiato a Firburgo e a Roma.

Insegnò alla Pontificia Università San Tommaso d'Aquino di Roma divendone rettore dal 1932 al 1941.

Nel 1955 venne eletto Maestro Generale dell'Ordine dei Frati Predicatori fino al 1962 quando Giovanni XXIII lo creò Cardinale di Santa Romana Chiesa, della diaconia di San Paolo alla Regola, e Arcivescovo titolare di Idebesso.

Morì a Roma il 31 marzo 1971 all'età di 83 anni.

Il Cardinale Georges Cottier nacque in Svizzera il 23 aprile 1922.

Dopo una laurea in lettere classiche, nel 1945 entrò nell'Ordine dei Frati Domenicani, studiando Teologia all'Angelicum. E' stato ordinato presbitero nel 1951 e si è laureato in Teologia l'anno successivo.

Insegnante di Filosofia prima a Ginevra e poi a Friburgo dal 1962 al 1990, quando fu nominato Teologo della Casa Pontificia da Giovanni Paolo II, incarico che mantenne fino al 2005.

Fu anche Segretario della Commissione Teologica Internazionale dal 1989 al 2003, anno in cui Giovanni Paolo II lo ha eletto Arcivescovo titolare di Tullia e creato Cardinale di Santa Romana Chiesa, della diaconia dei Santi Domenico e Sisto.

E' morto a Roma per embolia polmonare il 31 marzo 2016.

Ti potrebbe interessare